Mercoledì 18 Luglio 2018 - 18:45

Rai, Alberto Barachini: chi è il nuovo presidente della vigilanza

Giornalista, dal 1999 è cresciuto nella squadra Mediaset. Alle ultime elezioni politiche, Silvio Berlusconi lo ha voluto nella squadra dei candidati azzurri

Commissione Vigilanza Rai. Eletto il Presidente Alberto Barachini

È alla sua prima legislatura, ma già porta a casa un risultato di grande rilievo. Alberto Barachini, senatore di Forza Italia, è il nuovo presidente della commissione di Vigilanza sulla Rai.

Pisano, classe 1972, giornalista, dal 1999 è cresciuto nella squadra Mediaset, girando le testate più prestigiose del gruppo e scalando le vette dell'azienda della famiglia Berlusconi, che poi lo ha scelto per intrattenere i rapporti con i media. Molto apprezzato dai cronisti il suo lavoro sui social network del Cavaliere: in campagna elettorale ogni ospitata del leader di FI era diffusa nelle parti salienti dai suoi tweet. Esperto di nuove tecnologie e comunicazione, è l'amministratore del gruppo creato sul servizio di messaggistica Whatsapp, dal quale ha diffuso tutte le novità sull'ex premier o risposto alle domande dei giornalisti sui suoi spostamenti o sulle indiscrezioni circolate sul suo conto.

Barachini è laureato in Lettere moderne all'Università di Pisa, è sposato e ha tre figli. Sin da giovanissimo ha alimentato il cosiddetto 'sacro fuoco' del giornalismo, muovendo i primissimi passi nella redazione del quotidiano "il Tirreno". Poi l'occasione della vita con Mediaset, che ha colto al volo e sfruttato con pazienza e capacità, trasferendosi con la famiglia a Milano. Grazie al lavoro svolto con le tv del fu Biscione, nel 2002 ha vinto il premio giornalistico intitolato a Indro Montanelli.

Alle ultime elezioni politiche, del 4 marzo scorso, Silvio Berlusconi lo ha voluto nella squadra dei candidati azzurri. Eletto in Lombardia, ora avrà il compito di guidare la Vigilanza Rai: un compito non facile, viste anche le diffidenze di avversari (e qualche alleato) per la sua carriera e la vicinanza al Cav. Infatti molti parlamentari, nei corridoi di San Macuto, un po' malignamente, dopo la sua proclamazione si chiedevano: "Ma ora che fa, abbandona la chat di Silvio?". 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, Salvini al Gazebo della Lega per votare  il contratto di governo con M5s

Genova, la promessa di Salvini: "Nella prossima manovra soldi per messa in sicurezza del Paese"

Il ministro dell'Interno assicura: "Faremo una radiografia dell'Italia che soffre, bisogna intervenire prima"

Genova, Conte: "Revoca concessione ad Autostrade. Stato di emergenza per 12 mesi e 5 miliardi"

Anche Toninelli e Di Maio contro la società: "Vertici si dimettano, multe da 150 milioni". La replica: "Monitoraggio ogni 3 mesi. Dimostreremo adempimenti"

Genova, da Baroni (M5S) tweet contro grandi opere, poi lo rimuove. Web insorge: "Sciacallo"

Bufera sul deputato pentastellato. Pd: "Usa la sciagura per fare propaganda"

Vertice tra i 'big' del governo: "Impegno su debito". Scende lo spread

Telefonata tra Conte, Di Maio, Salvini e Tria. Il differenziale Btp-Bund in calo dopo aver toccato quota 278 punti base