Lunedì 08 Maggio 2017 - 11:15

Ranking Atp, Murray resta al comando: Fognini è 29°

Paolo Lorenzi scivola di un posto e si ritrova al numero 36

Ranking Atp, Murray resta al comando: Fognini è 29°

Andy Murray resta al comando nella classifica settimanale stilata dall'Atp. Lo scozzese, in vetta al ranking da 26 settimane, ha un vantaggio di oltre 4000 punti su Novak Djokovic. Terzo Stan Wawrinka. Una sola variazione nella top 10, con lo scambio di posti tra Kei Nishikori e Marin Ciclic, che grazie alla vittoria a Istanbul scavalca il giapponese in settima posizione. Per quanto riguarda gli azzurri Fabio Fognini si conferma il numero uno restando in 29/a posizione, mentre Paolo Lorenzi scivola di un posto e si ritrova al numero 36. Stabile anche Andreas Seppi, 72°.

Questa la top 10 del ranking Atp. 1. Andy Murray (Gbr) 11270 punti; 2. Novak Djokovic (Srb) 7085; 3. Stan Wawrinka (Svi) 5685; 4. Roger Federer (Svi) 5.125; 5. Rafael Nadal (Spa) 4.735; 6. Milos Raonic (Can) 4135; 7. Marin Cilic (Cro) 3725; 8. Kei Nishikori (Jpn) 3650; 9. Dominic Thiem (Aut) 3615; 10. David Goffin (Bel) 3055.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il tennis piange Mervyn Rose: l'ex campione morto a 87 anni

Nel corso della sua carriera il tennista mancini ha vinto due titoli del Grande Slam

Commenti razzisti sul figlio di Serena Williams: Nastase sospeso

Commenti razzisti sul figlio di Serena Williams: Nastase sospeso

Il capitano rumeno di Fed Cup è stato inoltre riconosciuto colpevole di "avances di natura sessuale" verso il capitano della squadra britannica Anne Keothavong

Federer di nuovo re di Wimbledon: Vittoria magica, ci ho semp

Federer di nuovo re di Wimbledon: Vittoria magica. Le lacrime di Cilic

Ottavo titolo sull'erba inglese per lo svizzero. Il croato s'infortuna e piange

Wimbledon, Federer trionfa per l'ottava volta. Lacrime per Cilic

Wimbledon, Federer trionfa per l'ottava volta. Lacrime per Cilic

Il fuoriclasse svizzero batte in finale il croato con il punteggio di 6-3, 6-1, 6-4 e conquista lo Slam numero 19 in carriera