Lunedì 21 Marzo 2016 - 19:45

Antonio Razzi: Mi candido a sindaco, mio slogan 'Rialzamo Roma'

Show del senatore azzurro a 'Un Giorno da Pecora'

Antonio Razzi: Mi candido a sindaco, mio slogan 'Rialzamo Roma'

"Mi candido a sindaco di Roma, se per il mio capo Berlusconi va bene. A Roma serve uno che lavora come me, uno che conosce il lavoro. E a me mi piace Roma". A parlare è il senatore di Forza Italia Antonio Razzi, ospite del programma di Rai Radio2 'Un Giorno da Pecora', condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. "Ho deciso venerdì sera di candidarmi, ho deciso da solo di farlo. Meglio solo che male accompagnato", ha spiegato Razzi dando vita a un vero e proprio show degno del suo imitatore Maurizio Crozza. E con Berlusconi non ne ha parlato? "Ancora no, ma ne parlerò". Non si tratta però di un tentativo di portar via voti a Bertolaso. "Io lo stimo a Bertolaso. E' l'unico che è capace di lavorare, e te lo dico da amico, è l'unico che può rimettere a posto Roma". "Tra lavoratori ci si intende, ci mettiamo d'accordo. Lui fa il sindaco e io lo aiuto, do una mano", ha spiegato. Ma se Berlusconi dicesse di non candidarsi, "io ascolto solo lui. Se lui mi dice di ritirarmi lo faccio, sennò io e il mio gruppo andiamo avanti". Quanto allo slogan, "a me mi piace 'Rialziamo Roma'". La Meloni non potrebbe cambiare la città? "Questo non credo, poi io avevo già detto che doveva fare un passo indietro". E su Tosi: "Mica stiamo a Verona qui. Io non sono di Roma ma ci vivo da dieci anni, e qui ci sono circa mezzo milione di abruzzesi".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FRANCE-POLITICS-FISHING-GOVERNMENT

Migranti, Macron: "Populismo lebbra d'Europa". Di Maio: "Ipocrita". Bozza Ue accantonata

Si accende lo scontro tra Italia e Francia. Il premier Conte riferisce la telefonata ricevuta dalla cancelliera tedesca Merkel

Matteo Salvini ospite a Porta a porta

Migranti, scontro Infrastrutture-Interno su Lifeline. "Salvataggio poi sequestro". "Attracca solo vuota"

Salvini aveva annunciato: "Non metteranno piede in Italia", ma Toninelli aveva aperto uno spiraglio

Matteo Salvini riceve il Ministro dell'interno e il vice Cancelliere austriaco al Viminale

I molti Salvini sui migranti e la Ue: duro, durissimo, aperto, ottimista

Ieri sera sembrava che Conte non sarebbe andato al vertice Ue. Questa mattina si apprende che ci andrà e che il vicepremier è ottimista

Roberto Saviano a Lettere e Filosofia di Roma Tre

Salvini avverte Saviano: "Sulla sua scorta si valuterà". Lui replica: "Non mi fai paura, buffone"

Il ministro dell'interno dopo le critiche dello scrittore sulla gestione dei migranti: "Le autorità competenti analizzeranno come si spendono i soldi degli italiani. Gli mando un bacione"