Mercoledì 06 Dicembre 2017 - 12:30

Reggio Calabria, sospeso prete accusato di pedofilia

La Procura gli ha notificato un decreto di perquisizione per sospetta detenzione di materiale pedopornografico e rapporti sessuali con minorenni

Addio al cardinale Dionigi Tettamanzi, aperta la camera ardente a Milano

L'arcivescovo di Reggio Calabria, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, ha deciso di sospendere don Carmelo Perrello, della parrochia di San Gregorio a Reggio Calabria, dopo che la Procura gli ha notificato un decreto di perquisizione per sospetta detenzione di materiale pedopornografico e rapporti sessuali con minorenni.

Lo riporta il settimanale cattolico 'L'avvenire di Calabria'.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Udienza Processo Rosa e Olindo Romano

Strage di Erba, la difesa di Olindo e Rosa ricorre in Cassazione

A dodici anni dal plurimo omicidio i legali della coppia tentano di riaprire il processo

Omicidio Rostagno: confermato ergastolo a boss Virga, assolto killer

Il giornalista e sociologo ucciso il 26 settembre 1986 per aver svelato gli interessi di Cosa Nostra a Trapani

Modella rapita a Milano ripercorre i luoghi della sua prigionia

Era stata catturata lo scorso luglio per essere venduta sul deep web