Mercoledì 06 Dicembre 2017 - 09:15

Regno Unito, sventato attacco kamikaze per uccidere May

Secondo Sky News, gli organizzatori volevano lanciare un ordigno a Downing Street e poi uccidere la premier nel caos successivo

Il Regno Unito ha sventato un piano di attacco kamikaze islamista che aveva come obiettivo quello di uccidere Theresa May a Downing Street. Lo riferisce l'emittente Sky news, citando fonti non identificate. Polizia e servizi di sicurezza ritengono, secondo Sky News, che gli organizzatori intendessero lanciare un ordigno esplosivo improvvisato a Downing Street, dove vive la premier, e poi uccidere May nel caos successivo. L'emittente sottolinea che la serietà del complotto è tale che il direttore generale del MI5, cioè l'agenzia di sicurezza interna del Regno Unito, ha aggiornato i ministri sulla questione.

Il piano è stato sventato la scorsa settimana, con l'arresto da parte della polizia di due uomini, che sono stati accusati di terrorismo e compariranno in tribunale oggi. Scotland Yard li ha identificati come Naa'imur Zakariyah Rahman, di 20 anni, della zona nord di Londra, e Mohammed Aqib Imran, di 21 anni, della zona sudest di Birmingham.

 

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Loading the player...
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Aumenta la paura per i continui attacchi di Boko Haram in tutta la regione del lago CiadMSF ha integrato il supporto psicologico alle attività mediche

Nigeria, 111 le studentesse scomparse dopo l'attacco di Boko Haram

L'episodio ricorda il rapimento delle oltre 270 ragazze avvenuto a Chibok nel 2014

Messico, i giorni dopo il terremoto

Messico, tre italiani scomparsi: inchiesta su poliziotti Tecalitlan

Si tratta di un sessantenne, di suo figlio di 25 anni e di suo nipote di 29 anni: i parenti non hanno loro notizie dal 31 gennaio

Prima del film Suburbicon a Los Angeles

Clooney donano 500mila dollari per la manifestazione contro le armi

L'attore e la moglie aiutano a finanziare il corteo del 24 marzo a Washington, organizzato dopo la sparatoria nel college in Florida in cui sono morte 17 persone

Trump parla alla Nazione dopo la sparatoria in Florida

La Cnn contro Trump: "Golf e Twitter durante funerali in Florida"

Il duro editoriale dell'anchorman Anderson Cooper: "Due famiglie hanno seppellito i loro figli. Nessuna menzione nei suoi tweet"