Mercoledì 17 Maggio 2017 - 20:45

Legge elettorale, testo base: 50% maggioritario-50% proporzionale

Renzi: "Come Partito Democratico lanciamo un appello a tutti gli altri: per favore, non perdete altro tempo"

MODELLO DELLA PARTE INTERNA DELLA SCHEDA DI VOTAZIONE PER LA ELEZIONE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA

 Meccanismo al 50% di collegi uninominali e al 50% proporzionale. Questo il sistema di legge elettorale contenuto nel testo base depositato dal relatore Emanuele Fiano in commissione Affari costituzionali della Camera. Lo stesso relatore Dem conferma che la soglia prevista nel ribattezzato Rosatellum è al 5%. "Un meccanismo proporzionale - spiega Fiano - con 303 collegi della Camera, 11 per il Trentino Alto Adige, 1 Valle D'Aosta, 12 esteri e 150 collegi del Senato".

"Legge elettorale. Dopo mesi di rinvii, la Camera ha deciso di andare in aula il 29 maggio. Questo permetterà - per regolamento - di avere tempi contingentati e di approvare la nuova legge nei primi giorni di giugno. Come Partito Democratico lanciamo un appello a tutti gli altri: per favore, non perdete altro tempo. Diteci dei no o dei sì, fate emendamenti, avanzate controproposte. Ma non rinviate ancora la data del 29 maggio. Sono passati ormai quasi sei mesi dal referendum: per favore, non prendete in giro i cittadini. Il PD offre serietà ma chiede rispetto per gli italiani". Così il segretario del Pd Matteo Renzi su Facebook in merito alla legge elettorale. L'ex premier aveva sottolineato:  "Sulla legge elettorale basta rinvii. Il Pd c'è. Gli altri?".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Elezioni regionali Molise, chiusura campagna elettorale Movimento 5 stelle

Di Maio lusinga ancora Salvini: "Con Lega possiamo fare un buon lavoro"

E la posizione nei confronti di Forza italia si inasprisce dopo la sentenza sulla trattativa Stato-mafia

Elezioni regionali Molise, chiusura campagna elettorale Forza Italia

Centrodestra ritrova unità, Berlusconi: "Salvini nostro leader, mai detto noi con Pd"

Dal Molise, il numero uno di Forza Italia calma le acque dopo la rottura di venerdì

Milano, incontro del Partito Democratico Insieme per pensare per reagire

Dialogo Pd-M5s, dem divisi. Martina: "Aspettiamo Mattarella"

Ma altre fronde del partito vorrebbero chiudere a priori