Lunedì 20 Marzo 2017 - 08:15

Rientrati in Italia i due inviati di Report arrestati in Congo

"Chianca e Palermo sono stati tenuti segregati in una stanza di due metri quadrati", si legge sul sito del programma

Rientrati in Italia i due inviati di Report arrestati in Congo

Sono rientrati questa notte in Italia Luca Chianca e Paolo Palermo, i due inviati del programma di inchiesta Rai Report arrestati mercoledì scorso in Congo, dove erano andati per realizzare un reportage per ricostruire la storia della tangente Eni pagata per il giacimento Opl245 in Nigeria. Lo ha reso noto Report. "Chianca e Palermo sono stati tenuti segregati due notti in una stanza di due metri quadrati piena di animali e costretti su una traballante sedia di plastica. Sequestrati i telefoni, computer, telecamere e il girato che doveva esser trasmesso nell'imminente edizione di Report", si legge sul sito del programma. La notizia del loro fermo era stata tenuta segreta per favorire l'attività della diplomazia italiana. I due giornalisti sono sbarcati a Fiumicino alle 5 di questa mattina.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

occupazione negozio Zara

Studenti in piazza contro alternanza scuola-lavoro: tensioni a Milano

Manifestazioni anche nelle piazze di Roma e di altre 40 città

Disagi sul Frecciarossa Roma-Milano: a bordo anche i passeggeri del convoglio diretto a Torino

Disagi per i viaggiatori. A Parma caricati i pendolari rimasti bloccati a Reggio Emilia. Fermi ore sui binari. Intoppo anche un altro convoglio