Mercoledì 17 Maggio 2017 - 12:30

Riforme, Padoan: Se non danno risultati vanno corrette

"Questo aggiustamento non può essere frutto di un pezzo ma di tutta l'amministrazione"

Riforme, Padoan: Se non danno risultati vanno corrette

"Se le riforme funzionano danno risultati, dopo un po' si vede che le norme introdotte dal punto di vista strutturale erano giuste, se non ci sono risultati bisogna avere la franchezza di tornare alla lavagna e correggerle". Così il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan intervento alla giornata del Fisco. "Questo aggiustamento non può essere frutto di un pezzo ma di tutta l'amministrazione, ed è frutto del dialogo tra stato e imprese e cittadini", ha aggiunto.

Le riforme strutturali, ha spiegato Padoan, "sono uno degli elementi portanti della politica del governo, sono cose strane: hanno un impatto molto forte quando vengono approvate, poi si dimenticano, poi vengono attaccate e poi dopo un po' i risultati cominciamo a vedersi dimostrando che erano giuste soprattutto se implementate bene". L'implementazione, ha aggiunto, "dà suggerimenti sucome correggere l'implementazione stessa o come tornare indietro se necessario, perché le riforme sono qualcosa di vivo".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ryanair, voli cancellati in tutta Italia

Ryanair, O'Leary offre di più ai piloti per saltare le ferie

L'a.d. della compagnia mette sul piatto altri 10mila euro. Vuole evitare la cancellazione di oltre 2.000 voli. I consumatori chiedono sanzioni

Bce rivede a rialzo Pil eurozona a +2,2% grazie a migranti

Bce rivede a rialzo Pil eurozona a +2,2% grazie a migranti

"L'aumento della forza lavoro durante è stato trainato dalla partecipazione femminile"

Borsa di Tokyo

Pil Italia, l'Ocse rivede i dati in crescita: +1,4% nel 2017

Stime migliorate dello 0,4% e dello 0,2 nel 2018. Il Pil mondial crescerà del 3,5% nel 2017

People board a Ryanair flight at Stansted Airport, northeast of London, Britain

Ryanair, proposta ai piloti: "Bonus di 12mila euro se rinunciate alle ferie"

Lettera a comandanti e ufficiali. Si cerca di evitare i tagli dovuti a ritardi e accumuli di vacanze non godute. I voli cancellati