Sabato 28 Ottobre 2017 - 17:15

Roma, aereo da turismo precipita su binari alta velocità: due feriti

Uno è grave. L'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo ha aperto un'inchiesta

Si è schiantato sui binari dell'alta velocità alle porte di Roma. Il drammatico incidente sabato nel pomeriggio, dopo le 16: un ultraleggero a due posti, Aw 169 Pegaso 21, per uso turistico, è precipitato sulla linea Roma Firenze, all'altezza di via Salaria 746.

L'impatto con terreno ha praticamente distrutto il velivolo. Immediati i soccorsi dei vigili del fuoco, che hanno estratto i due uomini: il passeggero, 60 anni, è stato trasportato al policlinico Gemelli di Roma, in codice rosso e verserebbe in gravi condizioni. Meglio sarebbe andato al pilota, 49 anni, ricoverato in codice giallo all'Umberto I. Secondo le prime ricostruzioni l'ultraleggero è precipitato in fase di atterraggio, forse per un guasto al motore.

Il velivolo, che si stava dirigendo all'aeroporto dell'Urbe, avrebbe quindi colpito un albero prima di impattare al suolo e grazie proprio all'arbusto si sarebbe girato cadendo sulla ferrovia e non sulla vicina via Salaria a quell'ora molto trafficata, evitando così una strage. Intanto l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) ha aperto un'inchiesta di sicurezza sull'incidente, mentre un team investigativo si è portato sul luogo dell'incidente per le verifiche del caso. Forti le ripercussioni sulla circolazione ferroviaria della linea AV Roma - Firenze, intesamente rallentata fra Roma Tiburtina e Settebagni. Anche per i treni che percorrono la linea convenzionale ci sono stati ritardi, fino a 60 minuti. 

Scritto da 
  • Donatella Di Nitto
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Stadio Roma, nuove ammissioni dal manager di Parnasi: "Lanzalone? Era il Campidoglio"

Interrogato dai pm Luca Caporilli, il dirigente stretto collaboratore del costruttore finito in manette

Virginia Raggi esce dal Campidoglio per andare in procura

Stadio della Roma, Raggi di nuovo in procura. Di Maio: "Lanzalone in Acea? Fu premiato il merito"

Già venerdì scorso la sindaca aveva chiarito una serie di dettagli della collaborazione instaurata con l'ex presidente della partecipata coinvolto nello scandalo

Stadio della Roma, interrogatori e prime ammissioni: cresce numero indagati

Lanzalone, l'avvocato ex presidente di Acea, ha respinto ogni accusa. Per la procura: avrebbe aiutato Parnasi facendo gli interessi suoi anziché quelli del Comune

Presentazione del progetto del nuovo stadio della Roma

Stadio della Roma, il suo futuro è appeso a un filo: un iter lungo sei anni

La bufera giudiziaria che ha travolto il progetto da un miliardo mette a rischio la realizzazione dell'impianto