Mercoledì 06 Dicembre 2017 - 12:00

Roma, aggressione alla troupe di Striscia: procura indaga per minacce e lesioni

Presi di mira Vittorio Brumotti e il cameraman durante un servizio a San Basilio

La procura di Roma ha aperto un fascicolo sull'aggressione alla troupe di 'Striscia la notizia', avvenuta sabato scorso a San Basilio, alla periferia est di Roma. Lesioni e minacce i reati ipotizzati dagli inquirenti di Piazzale Clodio.
Secondo quanto raccontato dall'inviato della trasmissione Vittorio Brumotti, durante le riprese del servizio sullo spaccio di droga nel quartiere alla periferia est di Roma, lui e il cameraman sarebbero stati oggetto di minacce e del lancio di un mattone.
Ferito alla gamba il cameraman che ha raccontato con Brumotti di aver sentito anche sparare due colpi di pistola dagli aggressori.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni in Commissione antimafia

Servizi segreti: "Isis pericolo concreto in Italia. Attenzione alle cybercampagne"

L'allarme nell'ultimo rapporto dell'intelligence italiana presentato in Parlamento

Reggio Emilia, presa la 'banda dei salami': furto di affettati per 20mila euro

Prosciutto, salsiccia, coppa e tanti altri salumi nel 'goloso' bottino. I ladri identificati grazie alle telecamere

Catanzaro, maxi operazione antidroga: 51 in manette

L'indagine ha disarticolato una potente associazione operante nella zona sud del capoluogo