Mercoledì 06 Dicembre 2017 - 12:00

Roma, aggressione alla troupe di Striscia: procura indaga per minacce e lesioni

Presi di mira Vittorio Brumotti e il cameraman durante un servizio a San Basilio

La procura di Roma ha aperto un fascicolo sull'aggressione alla troupe di 'Striscia la notizia', avvenuta sabato scorso a San Basilio, alla periferia est di Roma. Lesioni e minacce i reati ipotizzati dagli inquirenti di Piazzale Clodio.
Secondo quanto raccontato dall'inviato della trasmissione Vittorio Brumotti, durante le riprese del servizio sullo spaccio di droga nel quartiere alla periferia est di Roma, lui e il cameraman sarebbero stati oggetto di minacce e del lancio di un mattone.
Ferito alla gamba il cameraman che ha raccontato con Brumotti di aver sentito anche sparare due colpi di pistola dagli aggressori.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FILES-ITALY-POLITICS-NAPOLITANO-HEALTH

Napolitano dimesso dall'ospedale San Camillo di Roma

Era ricoverato dal 24 aprile dopo il malore e l'operazione al cuore

Corteo e flash mob Non una di meno in occasione del 40esimo anniversario della 194

Aborto, nel 2016 meno della metà del 1982: tutti i dati

Una donna su tre è straniera, il 60% delle strutture ospedaliere lo pratica, 7 su 10 i medici obiettori

Corteo e flash mob Non una di meno in occasione del 40esimo anniversario della 194

Quarant'anni di 194: ma l'aborto rischia di tornare alle mammane

Molte ombre sull'applicazione: obiezione di coscienza, Ru486, contraccezione. E il lavoro di una lobby europea che vuole tornare indietro sui diritti