Mercoledì 06 Dicembre 2017 - 12:00

Roma, aggressione alla troupe di Striscia: procura indaga per minacce e lesioni

Presi di mira Vittorio Brumotti e il cameraman durante un servizio a San Basilio

La procura di Roma ha aperto un fascicolo sull'aggressione alla troupe di 'Striscia la notizia', avvenuta sabato scorso a San Basilio, alla periferia est di Roma. Lesioni e minacce i reati ipotizzati dagli inquirenti di Piazzale Clodio.
Secondo quanto raccontato dall'inviato della trasmissione Vittorio Brumotti, durante le riprese del servizio sullo spaccio di droga nel quartiere alla periferia est di Roma, lui e il cameraman sarebbero stati oggetto di minacce e del lancio di un mattone.
Ferito alla gamba il cameraman che ha raccontato con Brumotti di aver sentito anche sparare due colpi di pistola dagli aggressori.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Calabria, salvata la bimba Chiara travolta dal torrente Il soccorritore: "Ce la farai piccola"

La bimba di 9 anni trovata dopo la piena che ha ucciso 10 persone. Il medico su Facebook posta la foto della manina: "Grazie Dio"

'Niente donne nella curva Nord della Lazio': la procura Figc apre un'indagine

Il messaggio sul volantino distribuito all'Olimpico durante la partita contro il Napoli: "Le donne non sono gradite" nelle prime dieci file del settore

Paura in Emilia Romagna: due scosse di terremoto nella notte. La più forte di magnitudo 3.9

La terra ha tremato ancora: l'epicentro a 3 km da Bagnolo in Piano