Sabato 04 Agosto 2018 - 22:00

Roma, apre 'Tìberis': sul Lungotevere spiaggia, lettini e beach volley

La spiaggia è a ingresso libero e sarà aperta tutti i giorni dalle 8 alle 20

Roma - Processione della Madonna Fiumarola sul Tevere

Roma come Parigi, in assenza di mare, si attrezza con la spiaggia. Certo, per fare il bagno bisognerà ancora andare a Ostia o a Fregene, ma nel frattempo sabato 4 agosto sul lungotevere, all'altezza di Ponte Marconi, è stato inaugurato Tìberis, l'arenile cittadino. Annunciata con grande enfasi dalla giunta pentastellata, la spiaggia della Capitale non è stata inaugurata dalla sindaca Virginia Raggi: la cerimonia, prevista per venerdì, è stata rinviata a data da destinarsi causa pioggia.

Così, senza taglio del nastro, Tìberis ha aperto i battenti. "Abbiamo creduto fortemente in questo progetto, perché il rilancio e la valorizzazione del fiume Tevere è una delle priorità del nostro mandato - si è limitata a dire Raggi in una nota -. È stato creato appositamente un Ufficio speciale che ha messo insieme i tanti soggetti istituzionali competenti, tra cui la Regione Lazio, l'Autorità di Bacino e la Capitaneria di Porto. Abbiamo firmato il Manifesto di intenti per il Contratto di Fiume con enti e associazioni. E ora, come avviene a Parigi e in altre capitali europee, anche a Roma si potrà prendere il sole sulle rive del fiume".

La spiaggia è ad ingresso libero ed è stata attrezzata con sdraio, docce dove potersi rinfrescare, distributori automatici di bevande e snack, spogliatoi, ombrelloni e campi sportivi da beach volley. Aprirà tutti i giorni, comprese le domeniche e i festivi, dalle ore 8 alle 20. Per abbellire l'area sono arrivate, direttamente dal Semenzaio di San Sisto, piante ornamentali come querce da sughero, bambù, agrifogli, ulivi, alloro e palme nane. La gestione dell'area è a cura di Roma Capitale che si occuperà di garantire pulizia, manutenzione e sicurezza con la stretta collaborazione della Polizia Locale. "É vero, non c'è la piscina. E nemmeno la rete wi-fi. E neanche un baretto", si difende su Facebook il presidente della Commissione comunale allo Sport Angelo Diario, che poi rilancia: "C'è solo un distributore automatico, solo gli ombrelloni e i lettini (gratuiti), solo i campi sportivi e le docce (gratuiti), solo i bagni e gli spogliatoi (gratuiti). In due mesi abbiamo trasformato un'area che era il regno di baracche, topi ed erbacce in un parco pubblico attrezzato con spiaggia e affaccio sul Tevere". 
 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bomba d'acqua su Roma. Metro bloccata, danni e allagamenti

Pioggia torrenziale nelle prime ore del pomeriggio sulla Capitale. Stop anche alla ferrovia Roma-Viterbo

Latina, sparano dalla finestra e colpiscono migrante: 3 denunciati

Ferito ad un piede un cittadino camerunense

"Ucciso Kaos, il cane-eroe di Amatrice". Salvò le persone dalle macerie: la rabbia sui social

Il pastore tedesco trovato senza vita nel giardino di casa dal suo istruttore Fabiano Ettore che sospetta un avvelenamento. "Mi ha tolto la cosa più preziosa"

Camping river, Sospeso lo sgombero

Roma, via libera allo sgombero di Camping River. Raggi: "Ora legalità"

Ok all'operazione nonostante il 'no' della Corte europea