Venerdì 08 Settembre 2017 - 18:45

Roma respinge per sempre i centurioni

La sentenza definitiva del Consiglio di Stato dà ragione al Comune

Roma, Degrado a Castel Sant'Angelo

Il Consiglio di Stato blocca per sempre i centurioni: il comune di Roma ha ragione. I giudici confermano quindi la decisione del Tar che aveva dato luce verde all'ordinanza del Campidoglio, con la quale è stato disposto il divieto in un'ampia zona, costituente praticamente tutto il Centro storico di Roma, "di qualsiasi attività che prevede la disponibilità di essere ritratto come soggetto di abbigliamento storico, in fotografie o filmati, dietro corrispettivo in denaro". Secondo il Consiglio di Stato quindi "il Comune ha basato il provvedimento adottato su esigenze di tutela del patrimonio storico, effettivamente non irragionevolmente valutate e certamente prevalenti rispetto alle esigenze di tutela esposte dai ricorrenti, ancorché di evidente rilevanza". Pertanto, proseguono da Palazzo Spada, "appare legittima la riedizione dell'ordinanza sindacale".

La sentenza del Consiglio di Stato è definitiva e dovrebbe rappresentare la fine del controverso fenomeno tipicamente romano.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Latina, uccide ladro: indagato per eccesso colposo di difesa

Latina, uccide ladro: avvocato indagato per eccesso colposo di difesa

Francesco Palumbo, legale 47enne, ha sparato dopo aver sorpreso i malviventi in casa dei genitori

Vietata la 'marcia su Roma' di Forza Nuova: lo stop dalla questura

Vietata la 'marcia su Roma' di Forza Nuova: lo stop dalla questura

Tra le motivazioni gli elevati rischi per l'ordine pubblico. Ieri il no di Raggi e Minniti al corteo

Roma, evasione Rebibbia: chiesto processo a ex direttore e altri 13

Roma, evasione Rebibbia: chiesto processo a ex direttore e altri 13

Secondo la pm il personale del carcere avrebbe facilitato la fuga di tre detenuti con una serie di omissioni

Cambogia, addestramento topi anti-mine

Roma, la scuola di Settecamini invasa dai topi riapre mercoledì

L'Istituto ospita 450 bambini delle elementari