Lunedì 06 Marzo 2017 - 17:15

Roma, Raggi annuncia: Montuori nuovo assessore all'Urbanistica

La sindaca: "Sono certa che porterà in giunta la sua esperienza, competenza e qualità e condividerà il nostro percorso"

Roma, Raggi annuncia: Montuori nuovo assessore all'Urbanistica

E' Luca Montuori il nuovo assessore all'Urbanistica del Comune di Roma. Lo ha annunciato la sindaca della Capitale Virginia Raggi durante una conferenza stampa al Campidoglio. Montuori, già capostaff del vicesindaco Bergamo, prende il posto di Paolo Berdini.

"Separeremo la delega all'Urbanistica, continuiamo i colloqui per l'assessore per i Lavori Pubblici. Montuori assumerà queste deleghe in via temporanea", ha detto la sindaca nel corso della conferenza stampa. "Luca Montuori lavora con noi già da qualche mese, abbiamo avuto modo di conoscerlo e apprezzarne le qualità. Sono certa che porterà in giunta la sua esperienza, competenza e qualità e condividerà il percorso M5s nel quale le decisioni sono partecipate, guardando alla qualità degli interventi", ha aggiunto Raggi.

Il neo assessore, dopo la nomina, si è subito espresso sullo stadio della Roma. "L'Amministrazione ha preso una decisione importantissima, è un punto di partenza ottimo, ci si lavorerà su. E' un occasione importantissima per la città e va sfruttata  al meglio". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Renzi: Il racconto di me burattinaio del governo non esiste

Renzi: Io burattinaio governo? Racconto che non esiste

"Io mi sono dimesso da tutto, da premier e da segretario"

Mogherini: Se coordiniamo intelligence riusciremo a battere Isis

Mogherini: Se coordiniamo l'intelligence batteremo l'Isis

"La battaglia va combattuta su diversi piani", non solo con l'azione militare in Siria e Iraq

Beppe Grillo

Grillo scrive al Pd: Distrutta storia del più grande partito di sinistra

Il leader M5s nella lettera: "Non siamo il pretesto per la vostra dissoluzione"

M5S, Casaleggio: Noi al 30% grazie a Rousseau e internet

M5S, Casaleggio: Noi al 30% grazie a Rousseau e internet

"Abbiamo cambiato le regole dei partiti e dei mass media tradizionali"