Mercoledì 08 Febbraio 2017 - 07:45

Roma, sequestri per 3 milioni al clan Cordaro di Tor Bella Monaca

Il provvedimento riguarda beni patrimoniali tra cui case, ristoranti, pizzerie, bar e una squadra di calcio

olizia Caserta, uscRoma, sequestri per 3 milioni al clan Cordaro di Tor Bella Monaca

La Direzione distrettuale antimafia della procura e la polizia di Stato hanno eseguito nelle prime della mattina il sequestro di numerosi beni immobili riferibili al clan Cordaro di Tor Bella Monaca, a Roma, per un valore di 3 milioni di euro. La misura di prevenzione personale e patrimoniale è stata emessa dal tribunale capitolino e riguarda i principali esponenti della famiglia, ritenuti capi e promotori dell'associazione a delinquere già dall'operazione del luglio del 2016 con 37 arresti.

Posti sotto sequestro, ai fini della confisca, diversi beni patrimoniali tra cui case, ristoranti, pizzerie, bar e addirittura una squadra di calcio.

L'operazione si inserisce, scrive chi indaga, "in una più ampia e costante azione di contrasto alle illecite attività poste in essere nel contesto territoriale del noto quartiere di Tor Bella Monaca, caratterizzato da un crescendo di attività criminali e di gravi delitti".  

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale di popoli e di persone

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale

"Non si può gestire la crisi migratoria come problema numerico, economico o di sicurezza" ha sottolineato Francesco

Condannato a 30 ann Fabio Di Lello: uccise l'uomo che investì la moglie

Vasto, 30 anni a Fabio Di Lello: uccise uomo che investì la moglie

L'omicidio lo scorso primo febbraio, la procura di Lanciano aveva chiesto l'ergastolo: il 34enne resta in carcere

Roma, processo matrimonio Lollobrigida: assolto 'falso' marito

Processo su nozze Lollobrigida: assolto 'falso' marito

A denunciarlo l'attrice, che si era detta vittima di una truffa

Terrorismo, Minniti firma espulsione per tunisino estremista

Terrorismo, firmata espulsione per tunisino estremista

L'uomo era stato arrestato per propaganda jihadista sul web