Mercoledì 06 Giugno 2018 - 13:15

Roma, vigilante mostra pistola in studio medico e uccide paziente: "Sono distrutto, non ricordo nulla"

Il colpo partito per errore dall'arma della guardia giurata ha oltrepassato la parete in cartongesso e ha raggiunto un uomo in sala d'attesa

Tragedia in uno studio medico di via Palmiro Togliatti a Roma. Una guardia giurata di 40 anni mentre era in visita dal suo dottore curante per rinnovare il porto d'armi ha mostrato la pistola e per errore è partito un colpo che ha attraversato la parete in cartongesso uccidendo un 69enne che attendeva il suo turno nella sala d'attesa. "Non ricordo niente. Sono distrutto per quanto è accaduto...ma non so dire come è andata perché non ricordo nulla", ha detto il vigilante, finito in carcere con l'accusa di omicidio colposo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, anche grazie alla testimonianza del medico, l'uomo su richiesta del dottore gli avrebbe mostrato l'arma ma è ancora da stabilire perché sia partito il colpo. Inutili i tentativi di soccorso all'anziano che è morto poco dopo esser stato colpito. 

Giovedì 7 giugno probabilmente si terrà l'interrogatorio di convalida del fermo, a Regina Coeli, dove l'uomo è rinchiuso. Il procuratore aggiunto Nunzia D'Elia e il pm Pierluigi Cipolla, titolari del fascicolo, incaricheranno un medico legale che si occuperà della perizia. 

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Virginia Raggi esce dal Campidoglio per andare in procura

Stadio della Roma, Raggi di nuovo in procura. Di Maio: "Lanzalone in Acea? Fu premiato il merito"

Già venerdì scorso la sindaca aveva chiarito una serie di dettagli della collaborazione instaurata con l'ex presidente della partecipata coinvolto nello scandalo

Stadio della Roma, interrogatori e prime ammissioni: cresce numero indagati

Lanzalone, l'avvocato ex presidente di Acea, ha respinto ogni accusa. Per la procura: avrebbe aiutato Parnasi facendo gli interessi suoi anziché quelli del Comune

Presentazione del progetto del nuovo stadio della Roma

Stadio della Roma, il suo futuro è appeso a un filo: un iter lungo sei anni

La bufera giudiziaria che ha travolto il progetto da un miliardo mette a rischio la realizzazione dell'impianto

Stadio della Roma, tutte le tappe del progetto dal 2011 a oggi

Con il blitz di oggi il rischio che l'opera rimanga incompiuta è tutt'altro che remoto