Sabato 06 Maggio 2017 - 17:30

Rovazzi diventa 'Iena' per raccontare il fenomeno dei selfie estremi

Il cantante domani in prima serata su Italia 1

Rovazzi diventa 'Iena' per raccontare il fenomeno dei selfie estremi

Domani, domenica 7 maggio, in prima serata su Italia 1, nuovo appuntamento con 'Le Iene Show'. Conducono Nadia Toffa, Andrea Agresti, Paolo Calabresi, Giulio Golia e Matteo Viviani. Tra i servizi della puntata: Fabio Rovazzi veste per la prima volta i panni da Iena per raccontare il fenomeno dei selfie estremi, l'ultima pericolosa moda che sta spopolando tra i giovanissimi. Sul tetto di un grattacielo, sui binari del treno o in cima a una gru: questi sono solo alcuni dei luoghi scelti da chi, pur di guadagnare qualche like in più sui social, rischia la vita per un semplice 'daredevil selfie', ovvero un autoscatto o un video realizzato in una situazione 'al limite'.

A volte, però, questa tendenza si è rivelata fatale. L'ultimo tragico caso balzato agli onori della cronaca riguarda uno studente romano morto a Livorno, folgorato dall'alta tensione mentre tentava di scattarsi una foto su un vagone di un treno parcheggiato in un deposito. Per approfondire le cause che spingono tanti giovani a mettere a repentaglio la propria vita per farsi notare sul web, il comico musicale e videomaker milanese intervista dapprima alcuni adolescenti italiani e, in seguito, Angela Nikolau, modella e atleta russa nota in tutto il mondo per i suoi scatti estremi a un passo dal vuoto.

 Rovazzi si reca quindi a Dubai per documentare l'ultimo shooting di Angela e del suo fidanzato Ivan. Qui, i due - che si dichiarano professionisti e invitano i loro fan a non imitarli - si destreggiano senza alcuna protezione o misura di sicurezza tra balaustre e cornicioni di edifici di oltre 60 piani.

Con l'obiettivo di dissuadere i più giovani da questo folle trend, infine, la Iena Rovazzi raggiunge, armato di megafono, la scuola frequentata da quattro adolescenti recentemente colte nel tentativo di fotografarsi nei pressi dei binari del treno. (In allegato alcuni frame del servizio). Grazie a un'indagine delle Forze dell'ordine, nel Nord Est d'Italia sono stati recentemente sequestrati alcuni capannoni abbandonati a causa della crisi che sarebbero stati successivamente convertiti dalla mafia cinese in serre per la coltivazione industriale e clandestina di marijuana. Roberta Rei si reca in Veneto per documentare questo fenomeno.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

X Factor 2017, la nona puntata

X Factor verso la serata inediti: a sorpresa esce Camille

Maionchi ancora con tre concorrenti, a Levante rimane solo Rita

Cracco perde una stella Michelin: per lui Tapiro d'oro di 'Striscia'

Lo chef la prende con filosofia: "È già buono, potevano toglierle tutte e due"

Accuse a Brizzi, Paolo Genovese: "Sono profondamente addolorato"

"La molestia è un reato gravissimo e va punito, ma non sono d'accordo sulla deriva gossippara che ha preso questo fenomeno e sul lancio mediatico di pomodori"

Vittorio Sgarbi a Catania

Sgarbi si confessa a Gomez: "Berlusconi mi dava 13 milioni al giorno"

Il critico, in "La Confessione", racconta che riceveva questa somma per i suoi "Sgarbi quotidiani". Il programma domani sera su NOVE (Discovery Italia)