Giovedì 25 Gennaio 2018 - 15:15

Rugby, ecco il Sei Nazioni. I convocati per l'Inghilterra

O' Shea ha scelto 31 giocatori guidati da capitan Parisse. Età media 26 anni. All'esordio il pilone destro Marco Riccioni

Italia - Francia

Prime scelte per Conor O'Shea, CT dell'Italrugby che domenica 4 febbraio debutta allo Stadio Olimpico di Roma contro l'Inghilterra nella prima giornata del NatWest 6 Nazioni 2018. Il tecnico irlandese della Nazionale Italiana Rugby, a conclusione della tre-giorni di raduno al 'Giulio Onesti' di Roma che ha aperto il 2018 internazionale dell'Italia, ha ufficializzato la lista dei 31 atleti Azzurri convocati per il match inaugurale del Torneo contro il XV della Rosa, campione in carica, e per la seconda giornata del Torneo di sabato 10 febbraio a Dublino, contro l'Irlanda.

Conquista la prima convocazione assoluta, per la prima fase del Torneo, il pilone destro Marco Riccioni, classe 1997, aggregato in questi giorni alla Nazionale come invitato: il numero 3 teramano della Benetton Rugby, alla prima stagione in Guinness PRO14, è il più giovane atleta del gruppo azzurro, dove l'età media si conferma di poco inferiore ai 26 anni. Tredici, invece, gli atleti in attesa di debuttare nel NatWest 6 Nazioni e una media di presenze in Nazionale di 20 caps, con i veterani Parisse (129 caps), Ghiraldini (89 caps) che ritrovano dopo quasi due anni di assenza dalla scena internazionale Alessandro Zanni, al rientro nel ruolo di seconda linea e prossimo a tagliare il traguardo dei 100 caps.

Sul fronte infortunati, oltre a Leonardo Sarto - costretto al forfait da un infortunio alla spalla che ha con ogni probabilità messo fine anticipatamente alla stagione dell'ala padovana dei Glasgow Warriors - deve rinunciare alle prime due giornate del Torneo, a causa di problemi fisici, anche il seconda linea della Benetton Rugby Marco Fuser, che nel corso del raduno romano di questi giorni non è stato in grado di prendere parte a nessun allenamento a seguito del trauma concussivo riportato nel match di Champions Cup di Tolone e che nei prossimi giorni potrà rientrare a pieno ritmo a lavorare con la franchigia biancoverde. "E' stato un raduno veramente positivo - ha dichiarato il CT dell'Italia, Conor O'Shea - e la squadra non vede l'ora di affrontare le sfide future. Auguriamo a Leonardo una pronta guarigione dal suo infortunio e non abbiamo dubbi circa il fatto che avremo bisogno di tutto il gruppo, compresi i giocatori che non sono stati convocati per queste prime due partite, per quello che è un Torneo incredibilmente impegnativo, ma che siamo entusiasti di iniziare contro l'Inghilterra, di fronte al nostro pubblico di casa dell'Olimpico".

Questi i convocati della Nazionale per le prime due giornate del NatWest 6 Nazioni 2018 che torneranno a radunarsi a Roma domenica 28 gennaio. Piloni: Ferrari, Lovotti, Pasquali, Quaglio, Riccioni; Tallonatori: Bigi, Ghiraldini, Fabiani; Seconde linee; Biagi, Budd, Ruzza, Zanni; Flanker/N.8: Giammarioli, Licata, Mbanda', Negri da Oleggio, Parisse, Steyn; Mediani di mischia: Gori, Violi: Mediani d'apertura: Allan, Canna, McKinley; Centri-Ali-Estremi: Bellini, Benvenuti, Bisegni, Boni,Castello, Hayward, Minozzi, Padovani.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Torino, ESCP Europe e AWE Sport lanciano corso per aspiranti manager sportivi

Un programma intensivo di tre settimane per accedere ad un settore professionale in grande crescita

Al Camp Nou il Congresso Isokinetic sul tema degli infortuni

In programma dal 2 al 4 giugno. Attesi 220 relatori e circa 3000 iscritti in arrivo da un centinaio di paesi

Crotone vs Genoa

Festa dello Sport, tante stelle in campo al Porto Antico di Genova

Da Perin a Quagliarella, fino alla ginnasta Carlotta Ferlito

Calcio a 5, le semifinali di Serie A su LaPresse

Came Dosson e Real Rieti provano a pareggiare i conti dopo le sconfitte in gara 1. Luparense e Acqua&Sapone vogliono subito la finale