Martedì 05 Giugno 2018 - 17:00

Il Gladiatore al Colosseo, Russell Crowe: "Non solo azione, è un film emotivo"

Le immagini del film saranno accompagnate dalla sublime colonna sonora di Hans Zimmer, eseguita in sincrono da 200 elementi dell'Orchestra italiana del Cinema, e dalla celestiale voce di Lisa Gerrard che si esibirà dal vivo

Colosseo, arriva il gladiatore Russell Crowe

Diciotto anni dopo la sua uscita al cinema, Il Gladiatore torna a Roma, più in forma che mai. il capolavoro di Ridley Scott, vincitore di cinque premi Oscar, sarà protagonista di tre proiezioni d'eccezione: una al Colosseo, il 6 giugno, e due al Circo Massimo, l'8 e il 9 giugno. Le immagini del film saranno accompagnate dalla sublime colonna sonora di Hans Zimmer, eseguita in sincrono da 200 elementi dell'Orchestra italiana del Cinema, e dalla celestiale voce di Lisa Gerrard che si esibirà dal vivo.

Ma lì, nei luoghi più noti dell'Antica Roma, sarà presente anche il simbolo stesso del film, Russell Crowe, volto di quel Massimo Decimo Meridio ormai diventato personaggio cult del cinema. "Non era stato invitato formalmente, sono venuto a sapere dell'evento dal web e ho deciso di partecipare", ha dichiarato l'attore appena arrivato nella Capitale. A spingerlo a partecipare è stato il suo amore per Roma e per quel film che ha creato quel legame così speciale con i suoi cittadini. "Quando sono a Roma mi ritrovo a salutare continuamente persone che non conosco perché questo film ha qualcosa di magico e ne è dimostrazione il fatto che a quasi vent'anni dalla sua uscita siamo ancora qui a parlarne", ha detto.

Nonostante il film non sia stato girato a Roma, con la città si è subito creato un rapporto speciale. "Per me - ha spiegato l'attore - venire in Italia è sempre un grande piacere: non mi sono mai fermato più di dieci giorni e invece la mia intenzione è di trasferirmi per un po' di tempo in futuro". L'attore si diverte anche a dire qualche frase in italiano, di tanto in tanto, mentre parla e si adatta anche a diventare un tifoso. Appena arrivato sul luogo della conferenza stampa ha persino urlato un "Forza Roma!" con tanto di sciarpa giallorossa sventolata.

Loading the player...

Ma ovviamente Il gladiatore è un film di grande potenza che merita questa proiezione speciale al Colosseo e al Circo Massimo non soltanto per il legame imprescindibile con la città. "Per me - ha raccontato Russell Crowe - è stata una delle più grandi esperienze sul set e ha fatto nascere una grande stima nei confronti di Ridley Scott che mi ha portato a lavorare ancora con lui negli anni seguenti. Se a uno sguardo superficiale può sembrare un mero film d'azione in realtà non è così: Il gladiatore regala un'esperienza emotiva completa". L'attore ha anche raccontato come i produttori del film volessero indirizzare il target verso un pubblico di diciottenni. "Mi ricordo che Ridley Scott spiegò che non avevano capito e che il film era invece destinato alle donne, perché è una storia di vendetta per la morte della propria moglie e del proprio figlio". 

A confermare le parole dell'interprete è Lisa Gerrard, co-autrice della colonna sonora, nonché nota cantante dei temi del film. "Si tratta di un film in cui a ciascuno è consentito commuoversi. Vive di una forte dicotomia, tra un'apparenza forte e maschile e una profondità femminile ed emotiva. E Russell Crowe è bravissimo a far convivere queste due essenze". 

 

Loading the player...

Una storia per tutti, quindi, che acquista ancora più valore in questa nuova veste di cineconcerto che Russell Crowe non si sarebbe perso per nulla al mondo: "Ascoltare dal vivo le musiche di Hans Zimmer e la voce di Lisa Gerrard è indescrivibile. Io ci sarò e spero che verranno venduti tutti i biglietti, specialmente per la data del 6 giugno, i cui fondi andranno in beneficenza". Tutto il ricavato dell'anteprima di mercoledì sarà infatti devoluto al programma "End Polio Now" - che combatte la poliomielite - e alla realizzazione di un ascensore per le persone con disabilità che potranno finalmente visitare anche l'ultimo piano del Colosseo. Certo, non sono biglietti per tutte le tasche (si parte dai 1.500 euro), ma chi vuole finanziare queste due buone cause assisterà sicuramente un evento culturale unico: la possibilità di vivere la storia di Massimo Decimo Meridio nel luogo in cui essa è idealmente nata. Per tutti gli altri ci sono sempre le date del Circo Massimo, ben più accessibili e non meno suggestive. 

Scritto da 
  • Corinna Spirito
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

New James Bond film

Danny Boyle non dirigerà il nuovo James Bond: "Divergenze creative"

L'annuncio sul sito ufficiale da parte dei produttori e dello 007 Daniel Craig

TOPSHOT-COMBO-FILES-US-ASSAULT-ARGENTO-HARASSMENT

Asia Argento nega le molestie: "Nessun rapporto sessuale. Pagato Bennet perché smettesse di perseguitarmi"

L'attrice spiega che "era solo un amico" e che, a un certo punto aveva cominciato a fare richieste. Con Anthony Bourdain (lo chef morto suicida) "decidemmo di tacitarlo così"

Premiere di Molly's Game a Londra

Idris Elba prossimo James Bond? L'attore alimenta le voci su Twitter

Un cinguettio semplice, ma molto significativo

GERMANY-BERLINALE-FILM-CHATRIAN

Locarno Festival, Pardo d'oro al regista singaporeano Yeo Siew Hua per A land imagined

Tra i grandi ospiti di quest'anno Ethan Hawke e Ted Hope, Meg Ryan, Bruno Dumont e la masterclass di Kyle Cooper