Martedì 14 Novembre 2017 - 09:30

Russiagate, Trump Jr conferma: "Contatti con WikiLeaks in campagna elettorale"

Lo scambio di messaggi pubblicato su Twitter dal figlio del presidente

Donald Trump Jr. conferma: si è scambiato dei messaggi con Wikileaks durante la campagna elettorale per la Casa Bianca. E' stato proprio il figlio maggiore a pubblicare su Twitter gli scambi intercorsi dopo che l'indiscrezione era stata riportata da 'The Atlantic', rivista americana. E' stato Wikileaks a contattare più volte Trump Jr, che ha risposto sporadicamente. Nei messaggi, l'organizzazione di Julian Assange chiede al figlio del presidente Usa di diffondere documenti hackerati e propone alcune idee per non riconoscere il risultato delle elezioni in caso di vittoria della democratica Hillary Clinton.

Dopo la diffusione della notizia, Trump Jr ha attaccato chi nel Congresso ha permesso che trapelassero i documenti riservati che lui stesso aveva consegnato alle Commissioni che indagano sul Russiagate.

 

 

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Montecitorio, fiaccolata in memoria di Giulio Regeni a due anni dalla sua morte

Regeni, Salvini vola da Al-Sisi: "Giustizia rapida per Giulio"

Il ministro dell'Interno in Egitto: "Il presidente ha assicurato che sarà fatta chiarezza"

Portavoce Ue: "Blecua? Accuse infondate, selezionato in base a procedure"

I media internazionali sollevano dubbi sulla provenienza dei fondi usati dal capo della delegazione Ue in iraq per l'acquisto di una lussuosa residenza storica nel centro di Bruxelles

THAILAND-ACCIDENT-WEATHER-CHILDREN-CAVE

Thailandia, dimessi i 12 ragazzi. E per la prima volta raccontano: "È stato un miracolo"

I 'cinghialotti' hanno parlato per la prima volta con la stampa, prima di tornare a casa

TOPSHOT-SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, naufragio al largo di Cipro: 19 morti, 30 dispersi

A bordo viaggiavano circa 150 persone e oltre 100 sono state salvate