Lunedì 21 Novembre 2016 - 15:45

Salone del Libro di Torino, Lagioia presenta la nuova squadra

La sindaca Appendino: "Grande entusiasmo per l'edizione 2017"

Torino, presentazione del XXX Salone Internazionale del Libro di Torino

E' stata presentata oggi la nuova squadra di direzione del Salone del Libro di Torino, che si terrà dal 18 al 22 maggio 2017. Nel team, ha annunciato il direttore editoriale del salone Nicola Lagioia, "ci sono Giuseppe Culicchia, Loredana Lipperini, Fabio Geda, Andrea Bajani, Valeria Parrella, Mattia Carratello, Rebecca Servadio, Ilide Carmignani, Giulia Blasi, Giorgio Gianotto, Alessandro Grazioli, Alessandro Leogrande, Vincenzo Trione ed Eros Miari". "Hanno accettato. Stiamo già lavorando. A nostre spese. Il cielo su Torino sarà bellissimo", ha aggiunto.

"A chi diceva che il Salone del libro di Torino non ci sarebbe stato rispondiamo col grande entusiasmo di oggi", ha detto a margine la sindaca di Torino Chiara Appendino. "Facciamo la nostra parte come istituzioni, anche sullo Statuto".

Le fa eco anche il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino. "Siamo entusiasti del programna" della edizione 2017 è nostro compito occuparci di programmi culturali. Abbiamo scelto la squadra giusta". 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Prima nevicata a Milano

Neve e ghiaccio su strade e ferrovie. Blocchi in Piemonte e Liguria. Rischi alluvione in Toscana

Situazione complicata per i trasporti nel Nord Ovest. Chiuse autostrade e linee ferroviarie. La spiegazione della parola "gelicidio"

Prima della Scala, Andrea Chénier di Umberto Giordano inaugura la stagione

La Prima della Scala di Milano, tra vip e proteste

Inaugura la stagione scaligera 2017/2018 con Andrea Chénier, l'opera di Umberto Giordano

The logo of Thyssen Krupp AG is pictured at the gate one of the ThyssenKrupp steel plant in Duisburg

Thyssen, sette vittime, dieci anni, cinque processi e sei condanne

I numeri di una vicenda atroce. In primo grado l'omicidio con dolo eventuale. Poi diventato colposo con riduzione delle pene: quattro dirigenti italiani in carcere, ma i due tedeschi...

Dopo Vercelli, chieste le telecamere negli asili. Cosa ne pensate?

Alcune famiglie dei bimbi che hanno subito le violenze delle maestre, vogliono che la scuola sia in grado di controllare quello che accade nelle classi. Un sondaggio di LaPresse