Lunedì 04 Giugno 2018 - 11:15

Nazionale, è polemica su Balotelli. Salvini: "Per essere capitano ci vuole umiltà"

No a motivazioni non legate allo spogliatoio

FBL-FRIENDLY-ITA-TRAINING

In vista dell'amichevole contro l'Inghilterra, si parla della possibilità che sarà Mario Balotelli a indossare la fascia da capitano. Non tutti però sono d'accordi, tra cui anche il neo ministro dell'Intero. "Balotelli capitano dell'Italia? Il capitano deve giocare bene a pallone ed essere rappresentativo, spero che l'allenatore lo scelga non per motivi sociologici o filosofici ma perché è un ragazzo che fa spogliatoio, è umile e gioca bene", ha detto Matteo Salvini ai microfoni di Rtl 102.5.

Evidentemente il neo vicepremier non condivide le motivazioni del giocatore del Nizza. "Sarebbe un bel segnale per tutti gli immigrati africani", aveva dichiarato Balotelli.

Di tutt'altro parere è Maurizio Martina. "Sono favorevole a Balotelli capitano. Avercene di voci come la sua", ha dichiarati il segretario reggente del Pd su Radio24. "Se c'è un calciatore riconosciuto e bravo come lui che si mette a riflettere sull'Italia non guasta", aggiunge.
 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Giallo su incontro Papa-Salvini: il ministro lo annuncia, il Vaticano smentisce

Dal portavoce della Santa Sede solo tre, inequivocabili parole: "Non c'è niente"

Virginia Raggi esce dal Campidoglio per andare in procura

Stadio della Roma, Raggi di nuovo in procura. Di Maio: "Lanzalone in Acea? Fu premiato il merito"

Già venerdì scorso la sindaca aveva chiarito una serie di dettagli della collaborazione instaurata con l'ex presidente della partecipata coinvolto nello scandalo

Migranti, Merkel riceve Conte: "Verremo incontro a richiesta di solidarietà dell'Italia"

Vertice a Berlino in mezzo alla bufera con la Csu. Il premier: "Non ci possono lasciare da soli". Fico contro Orban: "Se non vuole le quote deve essere multato"

Comizio di Matteo Salvini a Orbassano

Salvini: "Faremo un censimento dei rom, quelli italiani purtroppo li dobbiamo tenere"

Poi la parziale smentita. Di Maio: "Bene, la schedatura è incostituzionale". Orfini attacca: "Meglio fare un censimento dei razzisti e dei fascisti"