Giovedì 14 Settembre 2017 - 10:00

Sanità e corruzione, chirurghi pagati da una ditta di protesi: 21 gli indagati

Misure cautelari e perquisizioni nell'operazione della guardia di finanza di Milano

Sanità, ditta protesi corrompeva chirurghi: 21 indagati

Ventuno misure coercitive nei confronti di indagati, a vario titolo, per condotte illecite nel settore sanitario. Questo l'esito dell'operazione che stanno eseguendo i finanzieri del comando provinciale di Milano. Le indagini hanno svelato un articolato meccanismo corruttivo, ideato e realizzato dai rappresentanti di una società produttrice di protesi

Accertato il coinvolgimento di diversi medici chirurghi specialisti in ortopedia, operanti presso strutture sanitarie private accreditate con il sistema sanitario nazionale, presenti su tutto il territorio nazionale, e di medici di base convenzionati. Sono in corso anche perquisizioni domiciliari e presso la sede delle persone coinvolte.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Palermo, aggressione al dirigente di Forza Nuova: due fermi, quattro denunciati

Blitz dei militanti negli studi di La7: "Dietro ai balordi che hanno pestato Massimo c'è la banda Floris-Gnocchi"

Porta a Porta. Ospiti i genitori di Pamela Mastropietro

Omicidio Pamela, c'è un quarto uomo. Clamorosa scoperta di 'Giallo'

Il settimanale di Cairo Editore documenta l'esistenza di un ghanese di nome Hassan che avrebbe avuto parte nell'omicidio e che sarebbe fuggito

Corona scarcerato, andrà in comunità: "Troppi 16 mesi per fare giustizia"

L'ex fotografo dei vip dormirà in casa sua e potrà uscire soltanto per raggiungere la struttura