Sabato 16 Dicembre 2017 - 16:30

Sanremo, Claudio Baglioni capitano coraggioso di un Festival 0.0

Il direttore artistico spiega come immagina la 68esima edizione della kermesse: musica e parole come "stelle polari" dell'intera settimana

Le luci si sono accese, Sanremo è pronta. Dal 6 al 10 febbraio il 68esimo Festival animerà l'intera città. Capitano di questa nave in partenza, per la prima volta, Claudio Baglioni. La sua sarà una kermesse 0.0, con musica e parole come "stelle polari" dell'intera settimana. Quello del cantautore romano è stato un arrivo complicato. Fortemente voluto dalla Rai, subito Baglioni ha detto no. Poi lo ha ribadito una seconda volta, infine una terza. Alla quarta è stato impossibile resistere. Soprattutto visto che ogni sua richiesta è stata esaudita, ogni perplessità spazzata via. E così ecco nascere un Festival con largo spazio alle Nuove proposte, senza eliminazioni fra i big, con canzoni più lunghe del solito (4 minuti invece dei 3.15 canonici). Tutto per fare della musica la padrona dell'Ariston, più della competizione.

Fare Sanremo, per Baglioni, è un "lusso" che si è concesso alla vigilia dei 50 anni di carriera: "Sto affrontando una cosa più grande di me. E' come quando vai a cavallo e lui ti modifica la postura. Il Festival è questo cavallo: rischi di uscirne con le gambe disastrate o di essere disarcionato. Ma dopo 50 anni non potevo farmi impaurire, sarebbe stato uno smacco personale". E così, ecco arrivare l'atteso 'sì'. Nessuna sovraesposizione, Baglioni intende passare poco tempo sul palco, per concedere il più ampio spazio possibile agli artisti scelti, corteggiati, invitati, convinti. Perché Claudio è la mente dietro a questo Festival. E' lui ad aver assegnato a Ron un brano inedito di Lucio Dalla. Sempre lui ad aver proposto a Bungaro e Pacifico di portare l'83enne Ornella Vanoni a rimettersi in gioco. Ancora lui ad aver convinto Elio e le storie tese a chiudere la carriera all'Ariston.

Difficile, quindi, per lui, pensare di comunicare sul palco l'eliminazione, magari proprio a qualcuno convinto da lui a partecipare. Ecco quindi la decisione di omettere quella parte di gara. Anche per andare contro alla violenza delle parole di questa epoca: "rottamazione, eliminazione, asfaltare". Con un numero guida: il 68, "quasi un riferimento all'anno in cui il mondo sognò che il futuro sarebbe stato migliore".

Musica, ospiti, probabilmente anche comici. Una sola cosa mancherà a questo Festival: i 'pistolotti'. "Non penso - spiega Baglioni - Sanremo debba essere un contenitore in cui ci va tutto. I contenuti ci sono già nella musica e nelle parole con dentro. Non sono obbligatori i 'pistolotti'8 di noi che abbiamo capito tutti a voi che dovete essere edotti".

Dopo tre no, quindi, adesso il direttore artistico ci ha preso gusto, tanto che il Festival lo vorrebbe far durare due settimane. E se non dovesse andare bene? "Sono laureato in architettura e sono abilitato alla professione - scherza - se avete a casa una parete da spostare, sono a disposizione".
 

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bear Grylls festeggia il 30° anniversario della 'Shark Week'

In contemporanea mondiale e in prima assoluta da lunedì 23 a domenica 29 luglio dalle 21 su Discovery Channel

Sky profits

Emmy 2018, "Game of Thrones" guida le nomination, ma Netflix batte Hbo

Con 112 candidature, la piattaforma di streaming supera per la prima volta la tv via cavo

Uscita di Niccolò Bettarini dall'Ospedale Niguarda di Milano

Simona Ventura: "Aggressione a Niccolò punto di svolta per una nuova vita"

La conduttrice tv su Instagram parla dell'aggressione al figlio colpito con 11 coltellate: "Dio gli ha messo una mano sulla testa. Riesco solo a dire grazie"

RAI: presentazione Palinsesti autunno 2018 omaggio a Fabrizio Frizzi

Rai, presentati i palinsesti a Roma. Gli studi Dear sulla Nomentana dedicati a Frizzi

In arrivo le tre mini-serie 'Lorenzo il magnifico', 'Il Nome della Rosa' e 'L'Amica geniale'. Confermato Baglioni a Sanremo. Omaggio al conduttore tv scomparso lo scorso marzo