Mercoledì 11 Ottobre 2017 - 20:45

Sanremo, il Festival di Baglioni: Stop a eliminazioni e a serata cover

Le prime novità annunciate dal direttore artistico

Claudio Baglioni si esibisce alla terrazza del Pincio in occasione della festa della Polizia di Stato

 Al Festival di Sanremo non ci saranno più le eliminazioni e neanche la serata delle cover. Sono queste le prime due novità annunciate dal direttore artistico Claudio Baglioni, intervistato dal Tg1. "L'eliminazione è stata eliminata", ha scherzato il cantante che sarà anche conduttore della kermesse, anzi, come dice lui, "conducente". Chi inizierà il Festival arriverà così, comunque, alla fine: "Non ci sarà - ha spiegato Baglioni - quella pratica violenta del mandare a casa qualcuno". Le esibizioni dureranno quattro minuti e la serata delle cover verrà sostituita da quella dei duetti, in cui i cantanti in gara potranno riproporre il loro pezzo in una chiave diversa. 

Sarà lui a presentare il Festival? "Conduttore no, conducente sì. Condurrò il Festival fino a quel punto, poi dipenderà dalla squadra ma il lavoro è già tantissimo. Bisogna decidere molti aspetti del Festival dalla scenografia ai contenuti. Hanno voluto, dopo miei tre no (ma alla fine ho ceduto), un musicista e cantautore alla guida e allora la musica sarà al centro". "Salirò sul palco - ha aggiunto - qualche volta per vedere se è tutto a posto. È un po' come il sacrestano che deve rimettere a posto la chiesa dopo la funzione. Io l'ho fatto anche sui miei palchi, una volta mi sono travestito da ragazzo della sicurezza e sono andato a sistemare la moquette davanti al pubblico. Quindi penso che farò anche questi lavori diciamo più piccoli e minimali, di aggiustamento... spolveratina dei vestiti dei presentatori, una botta di coraggio, un colpo sulla schiena al direttore d'orchestra... ecco, mi presterò a questi impieghi di contorno".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

George Michael single

George Michael: Freedom, il cantante si racconta nel suo ultimo lavoro

Il testamento di George Michael è un documentario che sabato 21 ottobre sarà trasmesso su Sky Arte

Weinstein, l'avvertimento di Courtney Love nel 2005: "Se vi invita a feste private, non andate"

Courtney Love nel 2005 avvertì le attrici: "Se Weinstein vi invita a feste private, non andate"

Asia Argento posta il video dell'intervista e scrive: "La coraggiosa guerriera l'ha denunciato, ma nessuno l'ha ascoltata"

Cannes Film Festival 2000

Anche Bjork confessa: "Sono stata molestata da un regista danese"

Dopo il caso Weinstein, la cantante e attrice islandese trova il coraggio di denunciare. Senza fare nomi, ma tutto fa pensare si tratti di Lars von Trier

Cantanti e ospiti al Festival di Sanremo 2016

Cristina D'Avena: "Per i 35 anni di carriera un album con i big italiani"

Il 10 novembre arriva Duets, un lavoro inedito per la regina delle sigle dei cartoni animati