Giovedì 12 Ottobre 2017 - 16:45

Scamarcio: "Unico che mi piace è Di Battista, dice cose importanti"

"Non sto dicendo che voglio votare M5S, è diverso", ha precisato

Scamarcio: "Unico che mi piace è Di Battista, dice cose importanti"

"Chi voterei oggi? Sono confuso, non saprei cosa fare. Gli unici che, a tratti, sono interessanti mi sembrano alcuni ragazzi come Alessandro Di Battista, che mi piace, dice cose che hanno senso, serie e importanti, come il tema della sovranità. Ma sto parlando di lui, non sto dicendo che voglio votare M5S, è diverso ". Lo dice Riccardo Scamarcio oggi al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora. Le piace il Rosatellum 2.0? "Il nome mi ricorda un vino locale". Che tipo di vino? "Un vino un po' tannico, che sa un po' di 'sòla'..." Insomma, questa nuova legge elettorale non le piace. "Mi sembra proprio di no - ha detto a Rai Radio1 l'attore - molti dicono che sia incostituzionale e comunque non cambia lo stato delle cose, non dando la possibilità di votare con le preferenze".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Italy's former Prime Minister Silvio Berlusconi gestures as he attends television talk show "Porta a Porta" (Door to Door) in Rome

Sondaggio Swg, Pd in calo al 25%, Centrodestra al 35%, Grillini fermi al 26%

Intervista a Pessato. Il Paese cerca stabilità. Sale la coalizione di Berlusconi e Salvini. Renzi ancora in discesa, M5S non sfonda. ma da qui al voto c'è tempo per tutti

Palazzo Wedekind, Il programma di governo dell'Italia

Incidente sull'Aurelia: è morto l'ex ministro Altero Matteoli, aveva 77 anni

Lo scontro nei pressi di Capalbio. Il senatore di Forza Italia è stato estratto in fin di vita dall'auto in cui viaggiava

Residenza Ripetta. Convegno "Servizi pubblici e nuova politica" con Luigi Di Maio

Di Maio: "Voterei sì all'uscita dall'euro". Renzi: "Pura follia"

L'esponente M5S, in un'intervista all'Aria che tira, dice la sua posizione nel caso di referendum: "Vorrebbe dire che la Ue non ci ha ascoltato"

Italo Balbo con Vittorio Emanuele III Re d'Italia

Grasso: "Il rientro dei resti del re? Atto umanitario" | LA SCHEDA

Il presidente del Senato ritiene che sia stato giusto. "Un gesto che non comporta revisioni storiche sulle sue colpe. Escluso il Pantheon"