Domenica 11 Marzo 2018 - 14:15

Scandalo abusi nell'organizzazione ONE, Bono si scusa: "Odio il bullismo"

Era stata fondata dal frontman degli U2 porre fine a estrema povertà e malattie

Royal visit to Canada - Day 3

Bono, il frontman degli U2, chiede scusa dopo che sono emersi episodi di bullismo e abusi nell'organizzazione di beneficenza ONE che ha co-fondato. "Sono profondamente dispiaciuto e furioso" per le accuse comparse sul Mail on Sunday, ha detto il cantante irlandese 57enne, promettendo alle vittime che si scuserà di persona.

Il tabloid britannico ha riferito di una serie di incidenti, fra cui quello di una donna sposata che ha raccontato di essere stata demansionata dopo essersi rifiutata di fare sesso con un membro del Parlamento della Tanzania. "Siamo tutti profondamente dispiaciuti. Odio il bullismo, non lo sopporto", ha dichiarato Bono. "Le persone più povere nei posti più poveri che sono vittime di bullismo da parte delle circostanze sono la ragione per cui abbiamo messo in piedi ONE" e quindi "scoprire che ci sono state diverse accuse serie nel nostro ufficio di Johannesburg ha lasciato me e il board di ONE sbigottiti e furiosi", dichiara l'artista.

 Il Mail on Sunday ha riportato anche che ONE non ha pagato tasse in Sudafrica e che si presume che abbia impiegato in modo illegale lavoratori stranieri con visti turistici. ONE si definisce un'organizzazione che agisce per porre fine a estrema povertà e malattie che si possono prevenire, in particolare in Africa. L'organizzazione non governativa è stata co-fondata da Bono nel 2004 e il quartier generale si trova a Washington e nella board of directors ci sono anche l'ex premier britannico David Cameron e la direttrice operativa di Facebook Sheryl Sandberg. La presidente della ong, Gayle Smith, si è detta "inquieta" per le accuse, aggiungendo che un'indagine ha trovato prove di "condotta non professionale", nonché di "bullismo e denigramento dello staff" fra la fine del 2011 e il 2015. Gli avvocati che rappresentano sette ex membri dello staff di ONE la scorsa settimana hanno chiesto i danni per "abusi emotivi, fisici e psicologici", riporta il Mail on Sunday.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Foto tratta dalla pagina Facebook degli I-Days

I Pearl Jam tornano a Milano: la voce manca, le emozioni no

Eddie Vedder chiede un aiuto speciale al pubblico: "Stavolta fate anche voi parte della band". E i 60mila non si tirano indietro

Il tour di Jovanotti sbarca a Londra e chiude col video 'Viva la libertà'

Per Lorenzo sarà la prima volta in un palazzetto dello sport del Regno Unito. Prima della Wembley Arena, tappa a Bruxelles

Bono Vox passeggiata per Malibu

Bono Vox contro Trump sui migranti: "È una politica anti-americana"

Il leader degli U2 fa un appello al Congresso per cambiare la legge

L'uccisione del rapper XXXTentacion a Miami - Immagini di repertorio

Addio a XXXTentacion, astro nascente del rap: morto in sparatoria

Il giovane è stato ucciso dopo una rapina all'uscita dal negozio Riva Motorsports a Miami