Lunedì 17 Luglio 2017 - 11:30

Scatta la corsa al bonus asilo. Come presentare la domanda

Il contributo fino a mille euro. Stanziati 144 milioni. Regole, aventi diritto e funzionamento

Presidio delle maestre degli asili nido convenzionati

E' scattata alle 10 di oggi la corsa per il bonus asilo nido, l'agevolazione da mille euro per la frequenza di strutture pubbliche e private. I benefici per il 2017 sono pari a un massimo di 144 milioni.

COS'E'. Il contributo, fino a un importo massimo di mille euro, può essere corrisposto, previa presentazione della domanda da parte del genitore per i bambini nati o adottati/affidati dal 1° gennaio 2016 per contribuire al pagamento delle rette relative alla loro frequenza in asili nido pubblici e privati autorizzati (cosiddetto bonus asilo nido); o per i bambini al di sotto dei tre anni, impossibilitati a frequentare gli asili nido in quanto affetti da gravi patologie croniche, e per i quali le famiglie si avvalgono di assistenza domiciliare. Il beneficio spetta ai genitori di minori nati o adottati dal 1 gennaio 2016, residenti in Italia, cittadini italiani o comunitari, o in possesso del permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo ovvero di una delle carte di soggiorno per familiari extracomunitari di cittadini dell'Unione Europea. Ai cittadini italiani sono equiparati i cittadini stranieri aventi lo status di rifugiato politico o lo status di protezione sussidiaria. Il richiedente dovrà essere colui che ha affrontato l'onere della spesa per quanto concerne l'asilo nido e dovrà essere anche convivente in caso di agevolazione per supporto domiciliare.

COME PRESENTARE LA DOMANDA. Per accedere al bonus, istituito con la legge di Bilancio 2017, bisognerà presentare domanda dalle 10 di oggi fino al 31 dicembre 2017,o via web, accedendo ai servizi telematici del portale dell'Inps, oppure contattando il Contact Center Integrato al numero verde 803.164 (numero gratuito da rete fissa) o numero 06164.164 (numero da rete mobile con tariffazione a carico dell'utenza chiamante); o ancora rivolgendosi agli enti di patronato.

COME FUNZIONA. L'erogazione del bonus avverrà con cadenza mensile e in 11 mensilità per quanto concerne la frequenza dell'asilo nido e in unica soluzione per il supporto domiciliare. Trattandosi di norma di prima applicazione, il primo pagamento comprenderà le mensilità maturate sino a quel momento. Dal mese successivo il pagamento avrà cadenza mensile.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Leopolda al via, Renzi arriva in treno. Prodi: "Non sapevo ci fosse"

Parte la kermesse ideata dal segretario dem nel 2010. Frecciatina del padre dell'Ulivo

Rapporto Civita. Il Soft Power dell'Italia

Pd, al via 'L8' Incontro: una Leopolda vintage rivolta ai millenials

La kermesse politica ideata da Renzi apre i battenti con uno stile retrò che ammicca ai giovani

Milano, manifestazione Cgil Cisl e Uil

Pensioni, Cgil: "Proposta del governo è insufficiente, il 2 dicembre in piazza"

Il sindacato lancia la mobilitazione "per garantire futuro ai giovani". Cinque manifestazioni in contemporanea a Roma, Torino, Bari, Palermo e Cagliari

FILE PHOTO: Forza Italia leader Silvio Berlusconi gestures during EPP European People's Party meeting in Fiuggi

Berlusconi alla Confapi: "M5S è invidia e odio sociale"

Telefonata del Cavaliere per i 70 anni dell'associazione della piccola e media impresa. Attacco ai grillini e difesa del ruolo dell'imprenditore