Mercoledì 05 Aprile 2017 - 12:15

Schiavone si arrende a Kerber al 1° turno a Monterrey

Nella notte italiana la 36enne milanese ha ceduto in tre set per 4-6 6-0 6-4

Schiavone si arrende a Kerber al 1° turno a Monterrey

Si conclude al primo turno l'avventura di Francesca Schiavone all''Abierto Monterrey Afirme', torneo WTA International dotato di un montepremi di 250.000 dollari in corso sul cemento della città messicana. Nella notte italiana la 36enne milanese, numero 152 del ranking mondiale, in gara grazie a una wild card, ha ceduto in tre set per 4-6 6-0 6-4, dopo un'ora e quaranta minuti di partita, alla tedesca Angelique Kerber, numero 1 Wta e prima testa di serie. Per la tedesca prossimo impegno con la lussemburghese Mandy Minella, 68/a nel ranking Wta. Dopo Kerber, a caccia del suo primo titolo dopo sette mesi di digiuno (l'ultimo lo ha conquistato agli Us Open dello scorso settembre), nel seeding ci sono la russia Anastasia Pavlyuchenkova, numero 16 Wta, la francese Caroline Garcia, numero 24 Wta, e la spagnola Carla Suarez Navarro, numero 25 del ranking mondiale, tutte regolarmente approdate al secondo turno.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sharapova costretta al forfait anche a Cincinnati

Sharapova costretta al forfait anche a Cincinnati

Ancora problemi all'avambraccio sinistro per la tennista russa

Tennis, Rogers Cup a Montreal

Atp Montreal: Federer ai quarti soffrendo, eliminato Nadal

Il fuoriclasse svizzero, numero 3 del mondo e secondo favorito del seeding, ha battuto lo spagnolo David Ferrer

Conferenza di Sara Errani dopo la squalifica di due mesi per doping

Sara Errani: Contro di me attacchi crudeli. Ma tornerò a giocare

La tennista sconcertata dalla virulenza dei commenti sui social dove è stata attaccata e presa in giro per la storia della contaminazione attraverso i tortellini

Roland Garros, Sara Errani vs Kristina Mladenovic

Errani positiva all'antidoping: due mesi di squalifica dall'Itf

La decisione della federazione dopo un controllo a inizio d'anno, ma potrebbe essere involontario. Lei: "Mai assunte sostanze vietate"