Lunedì 17 Luglio 2017 - 11:15

Schick, Ferrero contro la Juve. E' sanissimo e lo vogliono in tanti

Il presidente della Samp all'attacco: "Quello che ha equivale a un raffreddore Niente sconti"

Sampdoria - Chievo

"Schick non è sano, è sanissimo, quello che gli hanno trovato equivale ad un raffreddore, se la Juve vuole tirarsi indietro lo vendiamo a 4 club che sono pronti a comprarlo...". Così Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, a proposito del caso delle visite mediche che stanno complicando il passaggio in bianconero del giovane attaccante ceco. Un caso che il patron definisce "una farsa". "Andrà alla Juve, altrimenti ce lo riprendiamo noi - le parole di Ferrero, riportate dal 'Secolo XIX' - e aggiungerei un bel 'magari' visto che ora la clausola rescissoria è decaduta e possiamo venderlo non a 30 ma anche a 40-50 milioni". I risultati degli ultimi esami sono attesi in giornata.

Sull'ipotesi prestito, il presidente blucerchiato è chiaro: "La Samp non arretrerà di un millimetro rispetto agli accordi già presi, il ragazzo è sano, può giocare, e semmai si dovrà preoccupare chi ha messo in giro certe voci che rischiano di danneggiare l'immagine di uno dei talenti più splendenti del calcio europeo"

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sampdoria - Fiorentina

Serie A, ciclone Quagliarella: Sampdoria cala tris a Fiorentina

I genovesi volano in classifica piazzandosi sempre più in zona Europa League in attesa del recuperò di mercoledì

Benevento - Sampdoria

Serie A, il Benevento ci prende gusto: Coda ribalta la Samp

Samp troppo timida, Benevento più volenteroso conferma come sia cambiata la musica per i sanniti

Sampdoria vs Spal

Samp, avanti con doppio Quagliarella. Ma la Spal può recriminare

Vittoria (2-0) con due reti nel recupero. Ma Pairetto ha concesso ai blucerchiati un rigore molto dubbio. Bella prova dei ferraresi

Napoli vs Sampdoria

Napoli-Samp è show: 3-2. Azzurri soli al comando, Hamsik record

Bella partita al San Paolo. Primo tempo spettacolare: Samp due volte avanti e ribaltata. La squadra di Sarri rischia nel finale. Hamsik supera Maradona