Giovedì 11 Maggio 2017 - 11:00

Sciolti per mafia S.Felice, Laureana, Bova Marina e Gioia Tauro

La decisione del Consiglio dei ministri deliberata dall'Interno Marco Minniti

Sciolti per mafia S.Felice, Laureana, Bova Marina e Gioia Tauro

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell'interno Marco Minniti, ha deliberato lo scioglimento dei Consigli comunali di San Felice a Cancello (Caserta), Laureana di Borrello (Reggio Calabria), Bova Marina (Reggio Calabria) e Gioia Tauro (Reggio Calabria), per accertati condizionamenti dell'attività amministrativa da parte della criminalità organizzata.

La gestione degli enti, già sciolti per motivi amministrativi, viene pertanto affidata ad apposite Commissioni, a norma dell'articolo 143 del Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (TUEL).

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Luigi Di Maio e Matteo Salvini ospiti di Barbara D'Urso a Domenica Live

Elezioni, le regole di Di Maio sulla convergenza di governo: "Vincolo di mandato"

La seconda proposta del leader pentastellato dopo il dimezzamento degli stipendi parlamentari

Silvio Berlusconi ospite a Otto e Mezzo

Elezioni, Berlusconi: "Salvini premier? Lega a quattro punti di distanza da noi"

L'ex Cav: "Matteo non è un estremista e ha il forte desiderio di primeggiare, ma il leader sarà espresso dalla coalizione che avrà preso più voti"

Senato - Presentazione della relazione finale della commissione Antimafia

Mafia, Minniti: "Troppo silenzio in campagna elettorale. Rischio infiltrazioni"

La commissione bicamerale Antimafia presieduta da Rosy Bindi lancia l'allarme

Università Angelicum. Paolo Gentiloni incontra gli elettori

Embraco, Calenda sui fondi alla Slovacchia: 'Così non è mercato'

Intervista al ministro per "Upday for Samsung": "Delle buone intenzioni della Ue non me ne faccio niente. Verificare se sono stati usati per attrarre aziende