Martedì 21 Novembre 2017 - 07:45

Serie A: Bologna espugna Verona 3-2, Pecchia al capolinea

La squadra di Donadoni interrompe una serie di quattro sconfitte di fila agganciando Fiorentina e Chievo a quota 17 punti

Hellas Verona - Bologna

Grazie a due gol nel giro di due minuti nel secondo tempo, il Bologna si impone per 3-2 in casa dell'Hellas Verona nel posticipo della 13/a giornata e fa un passo avanti importantissimo verso la salvezza. La squadra di Donadoni interrompe una serie di quattro sconfitte di fila agganciando Fiorentina e Chievo a quota 17 punti. La quinta sconfitta di fila relega, invece, il Verona ancora al penultimo posto con soli 6 punti, a -4 dalla quota salvezza.

Contestato dal pubblico, la posizione di Pecchia sulla panchina dell'Hellas sembra ormai compromessa. Partita divertente, nel primo tempo Hellas avanti 2-1 con le reti di Cerci e Caceres, per il Bologna importante il ritorno al gol di Destro dopo 190 giorni. Nella ripresa i rossoblu ribaltano il risultato grazie a due prodezze di Okwonkwo (primo centro in Serie A) e Donsah nel giro di 120 secondi.

Nel Verona Pecchia lamenta molte assenze soprattutto a centrocampo; Pazzini stringe i denti e va in campo al centro dell'attacco affiancato da Cerci e Verde. Nel Bologna, Donadoni al contrario ha la quasi totalità della rosa al completo, se si eccettua Di Francesco, unico in infermeria. Il tecnico rossoblu schiera in attacco la coppia Destro, Palacio con Verdi alle spalle.

Primo tempo scoppiettante con un Verona subito propositivo, i gialloblu puntano a far valere il fattore campo attraverso rapide azioni sulle fasce orchestrate da Cerci e Verde. Ed è proprio da un cross dalla fascia sinistra di Fares che il Verona al 12' passa in vantaggio: perfetta l'incornata di Cerci alle spalle di Mirante. La reazione del Bologna non si fa attendere: al 21' perfetta imbeccata di Palacio dal limite per Destro, diagonale vincente del centravanti tutto solo davanti a Nicolas ed è 1-1. Bologna che sfiora subito il raddoppio con un colpo di testa di Gonzalez, su calcio d'angolo, deviato da Nicolas.

La partita si accende con continui capovolgimenti di fronte. Al 32' torna in vantaggio il Verona con Caceres, abile a ribadire in rete una respinta di Mirante su un suo colpo di testa su cross di Verde dalla sinistra. Prima dell'intervallo, Bologna vicinissimo al pareggio ancora con Destro. Nel secondo tempo il Verona, dopo una conclusione pericolosa di Pazzini respinta da Helander, inizia progressivamente ad abbassarsi per difendere il vantaggio. Il Bologna prende in mano le redini dell'incontro ma aldilà del possesso palla non trova spazi. La svolta poco prima della mezzora con l'ingresso in campo del giovane nigeriano Okwonkwo nel Bologna.

E' proprio sua al 74' la zuccata vincente su cross di Verdi per l'1-1, prima di uscire per un infortunio. Il Verona accusa il colpo e dopo due minuti subisce anche il terzo gol del Bologna firmato da Donsah con un bolide dalla distanza su cui Nicolas non è però esente da colpe. La squadra di Pecchia crolla psicologicamente e non riesce più a reagire, da segnalare nel finale solo un tiro del neo entrato Lee su cui Helander rischia l'autogol. Ma è troppo poco, il Verona perde ancora ed esce dal campo fra i fischi del Bentegodi. Tre punti preziosissimi, invece, per il Bologna che torna a sorridere. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milan vs Bologna - Serie A 2017/2018

Doppio Bonaventura affonda il Bologna. MIlan, prima vittoria dell'era Gattuso

Bella partita molto combattuta. Dopo il primo gol di Jack i rossoblù pareggiano con Verdi. Ripresa equilibrata chiusa dalla seconda rete del centrocampista

Spal - Hellas Verona

Serie A, Verona si perde nel finale: Spal rimonta in 2 minuti, 2-2

Ottanta minuti in vantaggio, poi i ferraresi sono riusciti a riprendersi e a pareggiare

Hellas Verona - Genoa

Pandev gol. Al Genoa lo scontro-salvezza col Verona

I rossoblù di Ballardini conquistano un'importante vittoria al Bentegodi. Veneti generosi ma poco precisi

Bologna vs Cagliari

Destro replica a Joao Pedro: Bologna-Cagliari 1-1

Una partita molto nervosa che i sardi hanno riconsegnato ai rossoblù con un atteggiamento eccessivamente difensivista