Lunedì 10 Aprile 2017 - 15:00

Servillo: Il film su Berlusconi? Non so ancora come sarà

L'attore presenta a Milano la commedia "Lasciati andare" di Francesco Amato

Servillo: Il film su Berlusconi? Non so ancora come sarà

"Non ho ancora letto la sceneggiatura, non so ancora che film sarà". Così Toni Servillo, a proposito del film di Paolo Sorrentino in cui interpreterà Silvio Berlusconi, a margine della presentazione a Milano del film 'Lasciati andare' di Francesco Amato, prodotto da Cattleya e Rai Cinema, suo 'esordio' sul grande schermo in una commedia.

Un 'campo' nel quale l'attore voleva cimentarsi da tempo: "Desideravo da tempo confrontarmi anche al cinema con un genere che pratico da tempo a teatro. Fare una commedia a tutto tondo è un'occasione che un attore si dà. Ho letto il copione, mi è piaciuto e l'ho fatto". Rimarcando: "Sembra che il film si sia fatto perchè c'ero io, ma non è vero, è perchè c'erano degli ottimi attori e un ottimo copione".

"Il film spiega un po' l'adagio che a volte la vità è ciò che accade mentre ti stai occupando d'altro", ha aggiunto Servillo, "'lasciarsi andare' vuol dire non affrontare la vita con professionismo, ma un po' da dilettanti, come avviene ai protagonisti del film". Servillo ci ha tenuto a precisare, a proposito della sua forma non proprio prestante nel film, che "le pance erano finte, erano due, a segnare i progressi". "Siamo in un clima di totale eterodossia - ha precisato -, e spero che questo diverta anche gli analisti".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Incerto il destino di Ben Affleck nel ruolo di Batman: sarà ancora Bruce Wayne?

Incerto il destino di Ben Affleck nel ruolo di Batman: sarà ancora Bruce Wayne?

L'attore è fiducioso e con un pizzico di ironia assicura: "Se il bat-telefono squilla, io rispondo"

Ben Affleck visibilmente ingrassato a passeggio

Ben Affleck: "Sarò ancora io Batman nel Cavaliere Oscuro"

L'attore smentisce le voci che lo volevano fuori dal progetto Warner per il terzo film della serie

Netflix presenta i suoi film fra le polemiche: guerra a Hollywood?

Netflix presenta i suoi film fra le polemiche: guerra a Hollywood?

'Bright' e 'Death Note' le pellicole in uscita sulla piattaforma streaming. E intanto il dibattito si accende

Bryan Cranston confessa: Quando è finito Breaking Bad ho pianto

Bryan Cranston confessa: Quando è finito Breaking Bad ho pianto

"Il creatore Vince Gilligan è riuscito a trovare il modo perfetto per dire addio a Walter White. È stato triste averlo lasciato ma non poteva succedere in circostanze migliori"