Domenica 19 Marzo 2017 - 19:00

Crisi Turchia-Ue, la Danimarca convoca ambasciatore di Ankara

Un parlamentare e un ex parlamentare danesi di origine turca sono stati accusati di essere "traditori"

Si allarga tensione tra Turchia-Ue. E Copenaghen convoca ambasciatore di Ankara

Il ministro degli Esteri della Danimarca convocherà l'ambasciatore turco nel Paese per incontrarlo domani, per "comprendere che cosa sappia" del fatto che cittadini danesi con origine turca sarebbero stati minacciati dopo che hanno criticato il governo di Ankara. Lo ha fatto sapere il ministero danese, citato dall'agenzia Ritzau. L'annuncio del ministero arriva dopo che il quotidiano Berlingske ha denunciato il fatto che un parlamentare e un ex parlamentare danesi di origine turca sono stati accusati di essere "traditori", dopo che hanno criticato la repressione da parte del governo di Ankara a seguito del fallito golpe dell'estate scorsa, e temono quindi ritorsioni se torneranno in Turchia.

ANKARA CONVOCA AMBASCIATORE TEDESCO. Il ministero degli Affari esteri turco ha convocato l'ambasciatore tedesco ad Ankara per protestare contro la manifestazione curda di ieri a Francoforte, durante la quale sono stati esibiti simboli del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk). Lo ha fatto sapere un portavoce della presidenza turca, Ibrahim Kalin. "Con il pretesto del Newroz, la festa della primavera curda che si celebra il 21 marzo, hanno mostrato bandiere e cartelloni di un'organizzazione terrorista, in un meeting 'per la libertà e contro la dittatura'", ha affermato il portavoce in una intervista a CnnTurk.

TURCHIA: BERLINO STA CON GULEN. La Turchia accusa la Germania di aver appoggiato la rete del religioso in autoesilio negli Usa Fethullah Gulen, che Ankara considera responsabile del colpo di stato fallito del 15 luglio scorso. Ieri il capo dell'agenzia d'intelligence tedesca Bnd ha dichiarato in un'intervista a Der Spiegel che Ankara non è riuscita a provare che Gulen abbia orchestrato il golpe. Gli ha risposto il portavoce della presidenza di Ankara, Ibrahim Kalin, parlando a Cnn Turk, dicendo che le sue frasi provano che Berlino sostiene la rete del religioso, chiamata da Ankara Feto (Organizzazione terroristica gulenista).
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Pentagono ammette l'esistenza di un programma per cercare gli Ufo

Da anni il programma 'segreto' indaga sulle segnalazioni di oggetti volanti non identificati

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

Gerusalemme, l'Onu lavora a bozza di risoluzione contro la mossa di Trump

Nel testo si evidenzia che qualsiasi decisione sullo status della città non ha alcun effetto legale

Sanità, Trump vieta la parole "transgender", "feto", "diritti" e "basato sulla scienza"

L'ordine riguarda i documenti ufficiali di bilancio del Center of Disease Control. Sette i termini cancellati. Imbarazzo e perplessità

AUT, 24. OSZE Ministerrat

Austria, Strache al governo con Kurz. Ministeri chiave a estrema destra

Il presidente austriaco ha dato luce verde alla formazione del nuovo esecutivo con la coalizione tra il Partito popolare (Övp) e gli ultranazionalisti del Partito liberale (FpÖ)