Martedì 05 Dicembre 2017 - 16:30

Siena, la sua casa all'asta: donna disabile si taglia le vene in tribunale

La 56enne, vittima di un incidente sul lavoro, si trova in ospedale

Quando in tribunale è arrivata un'offerta per l'acquisto della sua casa finita all'asta giudiziaria, ha tentato il suicidio tagliandosi le vene. E' accaduto questa mattina al tribunale civile di Siena. Protagonista del tentato suicidio è una donna disabile dal 2010, quando fu vittima di un incidente sul lavoro. Proprio la disabilità sopravvenuta avrebbe compromesso alla donna le possibilità di pagare un mutuo da 500mila euro contratto con una banca per la sua attività lavorativa. La donna è stata immediatamente soccorsa e portata in ospedale. Da quanto si apprende, la donna non sarebbe in pericolo di vita.

La donna è un'ex imprenditrice senese di 56 anni che dal 2010 è ridotta su una sedia a rotelle. Da anni combatte anche in tribunale anche a Grosseto per cercare di vedersi riconosciuti quelli che ritiene essere i suoi diritti nei confronti di assicurazioni e banche.

Gli avvocati della donna Valter Biscotti e Valeria Passeri hanno fatto sapere che presenteranno "una denuncia in Procura per accertare se ci siano state anomalie nella concessione del mutuo alla nostra assistita".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Facebook ads

Pistoia, minorenni aggrediscono anziano e postano il video sui social

Durante un tentativo di furto gli hanno strappato di mano il bastone facendolo cadere. Cinque ragazzini coinvolti: il più piccolo ha 13 anni

Soccorsi ai feriti in Metropolitana fermata cadorna a seguito di una brusca frenata del convoglio

Volo di 14 metri in un cantiere navale. Muore operaio a Pisa

L'uomo, 39 anni, faceva il saldatore per una ditta d'appalto. E' caduto da uno yacht sul quale stava lavorando

Milano, incidente stradale in Viale Renato Serra

Firenze, donna incinta al quinto mese muore dopo operazione

Non è stato possibile salvare neanche il feto

Piazza Vittorio, Carabinieri sul luogo dove una donna è stata violentata nella notte

Livorno, uccide l'ex moglie nello studio dentistico e poi si suicida

L'uomo era già stato agli arresti domiciliari per stalking