Mercoledì 10 Gennaio 2018 - 20:00

Siracusa, calci e pugni al prof dopo i rimproveri al figlio: genitori denunciati

Aggredito l'insegnante di educazione fisica sotto gli occhi degli altri alunni

Una coppia di genitori di Avola (Siracusa) è stata denunciata dai carabinieri per aver picchiato l'insegnante di educazione fisica del figlio 12enne. L'aggressione è avvenuta nella tarda mattinata, nel cortile della scuola media Vittorini dove studia il ragazzino. I genitori, 47 anni lui e 33 lei, entrambi impiegati, si sono precipitati a scuola dopo che il figlio li ha chiamati, lamentandosi di essere stato rimproverato dal docente. La coppia ha aggredito l'insegnante a calci e pugni sotto gli occhi degli altri alunni. La vittima è stata ricoverata portata al pronto soccorso dell'ospedale Di Maria di Avola con una costola rotta. I carabinieri, dopo una serie di approfondimenti, hanno denunciato la coppia con l'accusa di lesioni ed interruzione di pubblico servizio.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Salute, brusco aumento dei casi di influenza: in oltre 2 milioni a letto

Non solo la spremuta d'arancia, tutti i rimedi della nonna contro l'influenza

Gli agricoltori svelano i segreti per curare i malanni di stagione

Questura Milano - Arrestati tre italiani per spaccio, detenzione di armi e ricettazione

Dalla droga alla prostituzione, gli italiani spendono 19 miliardi in attività illegali

E il valore è aumentato negli ultimi 4 anni. La Lombardia è la regione con più elevato numero di segnalazioni

Torino, crollato un pezzo della scenografia della Turandot al Regio

Torino, cade pezzo di scenografia al Teatro Regio: feriti due coristi

L'incidente durante il secondo atto della Turandot