Domenica 18 Marzo 2018 - 16:00

Siracusa, ventenne uccisa a coltellate e gettata in un pozzo

A dare l'allarme il padre della giovane, madre di un bimbo di 8 mesi, che non riusciva a mettersi in contatto con lei e il compagno

Una ragazza di venti anni è stata trovata morta all'interno di un pozzo artesiano in contrada Stallaini, tra Noto e Canicattini Bagni, nel Siracusano. Il suo corpo presentava diverse ferite da arma di taglio.

A dare l'allarme il padre della ragazza, madre di un bimbo di otto mesi, che non riusciva a mettersi in contatto con sua figlia né col suo compagno. Indagano i carabinieri della compagnia di Noto.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Delitto Macchi, ergastolo per Stefano Binda a 30 anni dall'omicidio

Lidia è stata uccisa con 29 coltellate nel gennaio del 1987. Lui era un suo ex compagno di liceo

Cielo con sole e qualche nuvola: il meteo del 24 e 25 aprile

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare