Lunedì 19 Giugno 2017 - 15:30

Siria, Mosca avverte: Jet Usa sono potenziali bersagli

Il ministero della Difesa: "La distruzione di un jet siriano da parte degli Stati Uniti è una pericolosa escalation"

Siria, sale tensione Usa-Russia. Mosca: Aerei americani considerati obiettivi militari

Il ministero della Difesa russa ha annunciato di aver interrotto la cooperazione con gli Stati Uniti nell'ambito del memorandum per evitare incidenti nello spazio aereo siriano. Inoltre, il ministero ha avvertito che qualsiasi aereo o drone della coalizione internazionale a guida Usa sarà intercettato nello spazio aereo siriano a ovest dell'Eufrate sarà considerato "un obiettivo aereo" da parte della difesa russa.

L'annuncio arriva all'indomani della distruzione di un aereo siriano da parte di un caccia americano. "L'abbattimento dell'aereo delle forze aeree siriane da parte dell'aviazione americana nello spazio aereo della Siria è una cinica violazione della sovranità della Repubblica araba siriana", ha denunciato il ministero russo aggiungendo che queste azioni "sono una violazione consapevole dei suoi obblighi" nell'ambito del memorandum firmato il 20 ottobre 2015.

La distruzione di un aereo militare siriano da parte degli Stati Uniti è un passo verso una pericolosa escalation e Mosca ha avvertito Washington di non usare la forza contro le truppe del governo di Damasco, aveva già dichiarato il viceministro degli Esteri russo, Sergei Ryabkov, ribadendo che eventuali nuove sanzioni Usa alla Russia condurranno Mosca a ritorsioni. Secondo quanto rendo noto l'agenzia Interfax, Ryabkov dovrebbe incontrare il sottosegretario americano Thomas Shannon a San Pietroburgo il 23 giugno per discutere i problemi legati ai rapporti bilaterali.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Brexit

Brexit, Londra: Un accordo con Ue più libero e senza frizioni possibile

Il ministero per la Brexit ha iniziato a diffondere documenti ufficiali in cui dettaglia la propria posizione negoziale sui temi chiave dell'uscita dall'Ue

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Barcellona, l'imam di Ripoll sarebbe morto in esplosione ad Alcanar

Negli attentati terroristici di giovedì in Catalogna, a Barcellona e Cambrils, sono state uccise 15 persone

Marsiglia, auto contro fermata del bus: un morto. Arrestato l'autista

Marsiglia, auto contro fermate bus: un morto. Arrestato l'autista

Un ferito. Non è terrorismo, uomo avrebbe problemi psichiatrici

Foto diffusa da El Pais e tratta dal profilo Twitter del quotidiano spagnolo

Barcellona, pubblicate foto del killer in fuga dopo la strage

El Pais ha diffuso le immagini di Younes Abouyaaqoub