Giovedì 02 Marzo 2017 - 19:45

Snap sbarca a Wall Street e vola subito a 25,2 dollari

La casa madre di Snapchat fa il suo esordio in borsa con un +46,88%

Snap sbarca a Wall Street e vola a 25,2 dollari

Snap, società madre della popolare messaggistica istantanea Snapchat, ha aperto a Wall Street in crescita del 46,88% a 25,20 dollari, sopra il prezzo di Ipo, fissato a 17 dollari, e le attese dei mercati che erano per un massimo di 24 dollari. 

La quotazione avviene in un contesto di grande ottimismo Oltreoceano, provocato dagli ottimi dati relativi alle prospettive sul comparto manifatturiero e dalle dichiarazione dei membri Fed circa le prossime azioni monetarie. In questo quadro i tassi sui titoli di Stato sono in rialzo su tutta la curva dei rendimenti, in modo particolare sul comparto a due anni, che ha raggiunto il massimo dal 2009. Secondo l'Ufficio Studi Mps Capital Service "il rialzo dei tassi USA è avvenuto in un contesto di aspettative di inflazione sostanzialmente immutate: intorno al 2% la breakeven inflation decennale".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Gli 'Angry Birds' volano verso la Borsa: Rovio si quota a Helsinki

Gli 'Angry Birds' volano verso la Borsa: Rovio si quota a Helsinki

Debutto sul mercato per la società sviluppatrice del celebre videogioco

Fca, chiusura da record a Piazza Affari: +2,97% a 12,49 euro

Fca, chiusura da record a Piazza Affari: +2,97% a 12,49 euro

Chiude in positivo anche Exor (+1,31% a 54 euro)

Borsa, Milano chiude debole: bene Generali, giù Ferrari

Borsa, Milano chiude debole: bene Generali, giù Ferrari

Lo spread tra Btp e Bund tedesco termina la seduta a 152 punti base