Martedì 14 Marzo 2017 - 15:30

Sole 24 Ore, conclusa assemblea giornalisti, revocato lo sciopero

Uno sforamento infatti comporterebbe un ritardo a cascata anche nell'approvazione del bilancio di Confindustria stessa

Sole 24 Ore, timori Confindustria su tempi approvazione piano

Stando a quanto si apprende, si è conclusa dopo quasi tre ore, l'assemblea dei redattori de 'il Sole 24 Ore' che doveva decidere se proseguire o meno lo sciopero ad oltranza, dopo che ieri il cda ha provveduto alla nomina del nuovo direttore Guido Gentili in sostituzione di Roberto Napoletano. L'assemblea ha deciso di sospendere lo sciopero, chiedendo inoltre che l'interim di Gentili sia il meno lungo possibile.  Domani quindi il quotidiano tornerà in edicola dopo 4 giorni di sospensione delle pubblicazioni, e sarà firmato dal nuovo direttore Gentili. Dalle 14.30 anche il sito internet è tornato operativo. Domani è però previsto uno sciopero delle rsu dei lavoratori non giornalisti del gruppo, che se confermato, potrebbe nuovamente portare disagi.
 

Ma giorno dopo l'avvicendamento alla direzione de 'il Sole 24 Ore' tra Guido Gentili e Roberto Napoletano, c'è da parte di Confindustria, si apprende da fonti di viale dell'Astronomia, una discreta preoccupazione circa l'approvazione del piano industriale 2017-2021 nei tempi previsti. Uno sforamento infatti comporterebbe un ritardo a cascata anche nell'approvazione del bilancio di Confindustria stessa. L'auspicio, si apprende, è che da tutti i soggetti coinvolti arrivi il pieno riconoscimento dello sforzo che Vincenzo Boccia e il consiglio generale si apprestano ad approvare, che passa da un corposo ricorso alle riserve di Confindustria per seguire l'aumento di capitale necessario a salvare il Sole. A disposizione, si apprende, circa 50 milioni, ma solo una parte andrà nell'aumento. Prioritario è rispettare i tempi, per evitare il commissariamento. Questa deve essere la priorità del cda di giovedì che dovrebbe approvare il nuovo piano, i cui contenuti furono diffusi a febbraio, senza però che fosse comunicata l'entità dei tagli, secondo alcune fonti stimati in varie centinaia. Questo il primo scoglio che il nuovo direttore Guido Gentili ed i vertici del gruppo, Fossa e Moscetti, dovranno aggirare, in parallelo agli sviluppi dell'indagine della procura di Milano.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Futuro dei giornali si discute a Torino. HuffPost: Conta solo brand

Il futuro dei giornali si discute a Torino. HuffPost: Conta solo brand

I principali player mondiali dell'informazione riuniti per il convegno 'The future of newspapers'

Massimo Razzi coordinatore dell'area web di LaPresse dal 1 luglio

Massimo Razzi sarà coordinatore dell'area web di LaPresse dal 1 luglio

Genovese di nascita e romano d’adozione, ha lavorato come giornalista all'Unità, al Corriere Mercantile, al Lavoro e a Repubblica

Editoria, 'F' festeggia 5 anni al party con protagoniste le lettrici

'F' festeggia 5 anni: al party le protagoniste sono le lettrici

Festa al locale 'Filippo La Mantia Oste e cuoco' con il patron di Rcs Urbano Cairo

Lufthansa: Non compriamo Alitalia, guardiamo asset in vendita

Lufthansa: Non compriamo Alitalia, guardiamo asset in vendita

"L'Italia un mercato importante per i servizi di lungo raggio, soprattutto in entrata"