Mercoledì 07 Febbraio 2018 - 12:15

Spagna, Alexis Sanchez patteggia 16 mesi per evasione fiscale

Dovrà restituire all'Agenzia delle entrate un milione di euro più gli interessi

L'attaccante cileno Alexis Sanchez ha raggiunto un accordo con la giustizia spagnola patteggiando una condanna a 16 mesi di carcere, anche se non andrà in prigione, per un'evasione fiscale da un milione di euro. Il neo giocatore del Manchester, colpevole di aver nascosto redditi relativi ai diritti di immagine dal 2012 al 2013 quando era un giocatore del Barcellona, restituirà quanto dovuto compresi gli interessi all'Agenzia delle entrate spagnola.

Secondo l'accusa, Sanchez avrebbe simulato il trasferimento dei proventi da diritti di immagine a due società estere al fine da nasconderli al fisco. Sanchez, interrogato dal giudice il 16 gennaio 2017 in videoconferenza da Londra, ha patteggiato due condanne di otto mesi ciascuna.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

FBL-ITA-SERIEA-ROMA-JUVENTUS

"Portate Nainggolan ai Mondiali". Proteste e petizioni in Belgio

Quasi una rivolta popolare in rete dopo l'esclusione ("motivi tattici") del centrocampista decisa dal ct Martinez. Il Ninja: "Ho chiuso con la nazionale"

FBL-EUR-C1-AS ROMA-LIVERPOOL

Belgio e Spagna: ai mondiali senza Nainggolan e Morata

Assenze importanti nelle rose di due nazionali tra le più forti. Non c'è il "Ninja", mancano anche Callejon, Suso e Luis Alberto

Finale FA Cup: Chelsea vs Manchester United

Chelsea di Conte vince FA Cup: Manchester Utd ko 1-0 in finale

È il trofeo più antico e prestigioso del calcio inglese

FBL-FRA-UNFP-AWARDS

Neymar: "Futuro al PSG? Ora mio obiettivo è la Coppa del Mondo"

L'attaccante brasiliano zittisce le voci su un suo possibile addio