Mercoledì 03 Gennaio 2018 - 14:30

Spagna, passeggero di Ryanair stanco di aspettare cerca di uscire sull'ala

Dopo il folle gesto l'uomo è stato arrestato

Un passeggero di un volo della compagnia Ryanair, da Londra a Malaga, visibilmente spazientito per l'attesa all'arrivo, si è messo sull'ala dell'aereo nel tentativo di uscire. "Dopo circa una mezz'ora che aspettavamo di uscire dall'aereo, questo signore si è diretto tranquillamento verso l'uscita d'urgenza, ha tirato il meccanismo di apertura, ha guardato fuori, è andato a cercare il suo zaino ed è uscito sull'ala", ha raccontato all'AFP Fernando del Valle Villalobos, un passeggero che ha ripreso il tentativo dell'uomo e lo ha postato su Facebook.

"Il comandante è rimasto agghiacciato - ha spiegato il passeggero -, ha chiesto chi era uscito sull'ala". Il volo FR8164, che tornava da Londra, è partito con un'ora di ritardo, ma è arrivato una ventina di minuti dopo il previsto, alle 23.10 locali, ma i passeggeri non sono potuti scendere immediatamente. L'uomo, di cui età ed identità non sono stati rivelati da Ryanair, è stato immediatamente arrestato, ha spiegato un portavoce dell'azienda in un comunicato trasmesso via email. "Il comandante dell'aereo ha richiesto l'intervento della Guardia civil, che ha identificato il passeggero e l'ha denunciato all'agenzia per la sicurezza aerea", ha precisato un portavoce della Guardia civil.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Usa, Trump all'Iran: "Non minacciateci mai più, fate attenzione"

Il presidente americano su Twitter contro Rouhani che aveva avvertito gli Usa assicurando che un conflitto con Teheran sarebbe "la madre di tutte le guerre"

Paura a Toronto, sparatoria in strada: due morti e 13 feriti

Un uomo armato, freddato poi dalla polizia, ha aperto il fuoco nel quartiere greco uccidendo una donna. Tra i coinvolti anche un bambino

Russiagate, Trump al contrattacco: "Fbi spiava la mia campagna"

Per il presidente il Bureau teneva sotto controllo un suo consulente per avvantaggiare Hillary Clinton

La Proactiva Open Arms in azione al largo della Libia

Migranti, appello del Papa: "Basta tragedie". Open Arms non denuncia Italia

Per l'ong la guardia costiera libica è colpevole di omissione di soccorso e omicidio colposo in relazione alla morte di due migranti. Tripoli nega: "Solo calunnie"