Giovedì 23 Febbraio 2017 - 14:45

Spazio, Nespoli: Probabile, forse sicuro che non siamo soli nell'Universo

Ieri la scoperta di un nuovo sistema solare da parte della Nasa

Spazio, Nespoli: Probabile, forse sicuro che non siamo soli nell'Universo

"È un annuncio importante, perché è sostanzialmente una riprova che potremmo non essere soli nell'universo. Non abbiamo mai avuto prove fisiche, ma dall'altro lato la quantità di pianeti dell'universo è una cosa incredibile, non possiamo neanche arrivare a pensarci come numero. Bisogna immaginare che la Terra sia un granello di sabbia, e nell'universo ci sono tanti granelli di sabbia quanti ce ne sono in tutte le spiagge del mondo: è vero che siamo speciali, ma in questa specialità probabilmente ce ne sono tanti. A questo punto è probabile, forse sicuro che non siamo soli". Al TG Zero di Radio Capital l'astronauta Paolo Nespoli, che a maggio partirà per la sua terza missione spaziale, commenta così la scoperta di sette pianeti simili alla Terra annunciata dalla Nasa. 

"39 anni luce? È un problema di oggi. Noi come umani abbiamo un problema con i numeri grandi e le distanze. 39 anni luce per noi sono impossibili. Con una navicella di oggi andiamo a 30mila chilometri all'ora, ci vogliono 160mila anni per arrivare alla stella più vicina a noi, a 4 anni luce. Il tempo non è una misura fissa come noi crediamo: teoricamente c'è la possibilità di entrare in buchi neri, di passare all'altra parte dell'universo... cose da fantascienza, ma d'altronde la nostra vita di oggi, guardata 100 o 200 anni fa, è fantascienza", conclude Nespoli.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Upday, le notizie in diretta sulle smart Tv Samsung

Il primo servizio europeo di news gestito dall'editore tedesco Axel Springer arriva su Samsung QLED in 12 Paesi europei

Dalla Svezia tutta la verità sulle polpette di Ikea

Le köttbullar, il piatto nazionale, non sono poi tanto svedesi

Facebook research

Arriva il sito di incontri targato Facebook, parola di Zuckerberg

Il fondatore del social network annuncia il nuovo progetto

Bruxelles, intervista a Mariya Gabriel

Digitale, Commissione Ue punta su AI: "Ma è l'uomo alla guida"

Aumentati gli investimenti per il biennio 2018-2020 fino a 1,5 miliardi nel quadro del programma Horizon 2020