Mercoledì 19 Aprile 2017 - 11:30

Spiragli di pace tra Torino e Milano su fiera libri? Franceschini ci crede

"Continuo a pensare sia possibile cooperazione ma lo vedremo dopo oggi"

Spiragli di pace tra Torino e Milano su fiera libri? Franceschini ci crede

"Io continuo a pensare che sia possibile una forma di cooperazione e integrazione (con Torino, ndr), ma lo vedremo dopo oggi". Lo ha dichiarato il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini arrivando a Rho Fiera per 'Tempo di libri', il salone dell'editoria di Milano, a proposito della rivalità con il Salone del libro di Torino.

"E' importante che l'Italia lavori sulla promozione del libro e della lettura. Abbiamo un ritardo da colmare. Penso - ha sottolineato Franceschini - che si debba fare davvero il lavoro insieme. Il pubblico, le istituzioni, il centro per il libro e la lettura con il ministero, gli editori, gli autori, le biblioteche, le librerie. Ognuno deve fare la propria parte". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sepúlveda: Resto un militante, è la mia natura. Trump? Mi fa paura

Sepúlveda: Resto un militante, è la mia natura. Trump? Mi fa paura

Intervista allo scrittore cileno: "Non posso cambiare, sono semplicemente così"

INTERVISTA Welsh a 'Tempo di Libri', da Trainspotting alla Brexit

INTERVISTA Welsh a 'Tempo di Libri', da Trainspotting alla Brexit

"Il divorzio della Gran Bretagna da Bruxelles può anche avere un impatto positivo sull'Ue"

La copertina di 'Escobar - El Patrón' di Guido Piccoli e Giuseppe Palumbo

Esce la prima graphic novel sul re dei narcos Pablo Escobar

Intervista a Guido Piccoli, giornalista e sceneggiatore esperto di Colombia, autore del libro insieme a Giuseppe Palumbo

A Milano è 'Tempo di Libri': tra gli ospiti Welsh, Adonis e Yehoshua

A Milano è 'Tempo di Libri': tra gli ospiti Welsh, Adonis e Yehoshua

La nuova fiera dell'editoria è in programma dal 19 al 23 aprile alla Fiera di Rho