Venerdì 10 Novembre 2017 - 18:30

Star Wars, ci sarà una quarta trilogia: ma niente più Skywalker

La Disney decide di proseguire Star Wars. Dopo l'episodio IX, l'universo si espanderà con altri tre capitoli

Debbie Reynolds uccisa da un ictusil giorno dopo la morte della figlia Carrie Fisher

Il nono episodio non chiuderà la storia principale di Star Wars: Bob Iger, CEO della Disney, ha annunciato che si sta già lavorando a una quarta trilogia.

Il progetto è già stato interamente affidato a Rian Johnson, che ha già scritto e diretto Gli Ultimi Jedi, l'ottavo capitolo che arriverà nei cinema di tutto il mondo il prossimo 13 dicembre. Sarà lui a curare la prima trilogia che non avrà per protagonista la famiglia Skywalker. Dopo la trilogia originale (realizzata tra il 1977 e il 1981), la trilogia prequel (1999-2001) e la trilogia sequel (il primo film è uscito nel 2015, il secondo arriverà a dicembre 2017 e l'ultimo è previsto per il 2019), Star Wars avrà un gruppo di personaggi principali totalmente nuovi che potrebbe svolgersi in qualsiasi luogo e tempo e che nulla avrà a che fare con Darth Vader, Yoda e Chewbacca. D'altronde, con Rogue One, la Disney ha già dimostrato di potercela fare.

 

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Molestie, Colin Firth si pente del film con Woody Allen: "Non lavorerò più con lui"

L'attore premio Oscar aveva recitato per l'acclamato regista nella commedia "Magic in the Moonlight"

Milano, la presentazione del film "Fabrizio De Andrè, principe libero"

Luca Marinelli 'Principe libero' nel film su Fabrizio De Andrè

Un biopic che racconta quarant'anni del grande Faber: Genova, la politica, l'alcol, l'amore. Il tutto legato dalla musica

Archival Cinema and Entertainment

Molestie, Brigitte Bardot bacchetta le colleghe 'civette' per un ruolo

Per l'ex icona del cinema la denuncia da parte di molte attrici è "nella maggior parte dei casi, ipocrita, ridicola, irrilevante"

Nuova indagine su Kevin Spacey per aggressione sessuale

Aperta a Londra un'inchiesta dopo una denuncia per presunte molestie avvenute nel 2005