Martedì 17 Aprile 2018 - 20:30

Starbucks chiude tutti i suoi negozi: i dipendenti seguiranno un corso anti-razzismo

Dopo l'arresto di due afroamericani in un negozio di Philadelphia, la decisione della catena

Starbucks shareholders meeting

Il pomeriggio del 29 maggio Starbucks chiuderà oltre 8mila dei suoi negozi negli Stati Uniti per un corso di formazione sui pregiudizi razziali. Lo riferisce la società in una nota, dopo le polemiche seguite all'arresto di due afroamericani in una caffetteria della catena a Philadelphia, in Pennsylvania.

"Nonostante questo non sia limitato a Starbucks, siamo impegnati a essere parte della soluzione", ha dichiarato il ceo di Starbucks, Kevin Johnson. "Chiudere i nostri negozi per una formazione sui pregiudizi razziali è solo uno dei passi nel viaggio che richiede dedizione a ogni livello della nostra compagnia e delle nostre partnership nelle comunità locali", ha aggiunto. 
 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina

Thailandia, Musk attacca sub: "Pedofilo". Lui pronto a fare causa

Le accuse dell'ad di Tesla dopo che il sommozzatore ha bocciato la sua offerta di fornire un sottomarino in miniatura per estrarre i calciatori

SUMMIT G8 - IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI  BILL CLINTON STRINGE LA MANO A VLADIMIR PUTIN

Un leader russo, quattro presidenti Usa: Putin e i rapporti con Washington

Relazioni altalenanti nel bene e nel male, ma mai rapporti duraturi. Ecco i precedenti e la situazione attuale con Trump

Summit a Helsinki, Putin: "No interferenze in elezioni Usa". Trump: "Russiagate è una farsa"

Storico vertice nel palazzo presidenziale. Dal Russiagate alla Siria: tanti i nodi da sciogliere