grasso

Pagina 1 di 24
Domenica, Giugno 10, 2018 - 12:15

Amministrative a Catania, il voto del candidato M5s Grasso

Si è recato alle urne anche Giovanni Grasso, candidato sindaco a Catania per il Movimento 5 stelle. Il direttore d'orchestra e insegnante di recitazione è stato scelto per la corsa alla carica di primo cittadino dagli attivisti del movimento di Beppe Grillo con una votazione che si è svolta nel corso del “Meetup”. "Molti ci hanno chiesto di segnalare eventuali forzature nel voto e noi saremo attenti nel farlo" ha dichiarato Grasso al seggio. Il candidato M5s sfida il sindaco uscente dem Enzo Bianco e il forzista Salvo Pogliese

Giovedì, Maggio 24, 2018 - 19:45

Grasso: "Leu convintamente all'opposizione"

LeU sarà "convintamente all'opposizione del governo 5S-Lega". Lo ha dichiarato Pietro Grasso, leader di Liberi e Uguali, dopo il colloquio con il premier incaricato Giuseppe Conte. "La nostra sarà un'opposizione ferma e attenta - ha aggiunto Grasso - e abbiamo voluto sottolineare che sfideremo il governo in Parlamento, in un'opposizione quotidiana, e su ogni provvedimento".

Lunedì, Maggio 7, 2018 - 17:00

Consultazioni, Grasso: "Forze politiche irresponsabili e irrispettose"

"Noi di Liberi e Uguali abbiamo ribadito la stessa posizione di sempre: i nostri voti non sono a disposizione di alcuna maggioranza che coinvolga le forze di centrodestra". Lo ha detto il leader di LeU Piero Grasso in una conferenza stampa nel giorno del terzo e ultimo giro di consultazioni per la formazione del governo. Grasso ha parlato di "atteggiamento irresponsabile delle forze politiche, che in un sistema proporzionale si comportano come se fosse maggioritario" e ha aggiunto: "riteniamo profondamente irrispettoso vedere, come avviene in queste ore, leader di partito che indicano date delle prossime elezioni, prima ancora che il Presidente abbia tutti gli elementi per pronunciarsi su un eventuale scioglimento di una legislatura che, nei fatti, non è ancora partita".

Giovedì, Aprile 12, 2018 - 13:15

Consultazioni, Grasso: “Uscire dai personalismi e trattare i temi più urgenti”

"La situazione in Siria rende necessaria un'accelerazione per trovare una soluzione alla crisi di governo, non bisogna certamente attendere le consultazioni regionali per poter stabilire i rapporti di f orza all'interno e all'esterno delle coalizioni". Lo ha detto, al termine dell'incontro con Sergio Mattarella, il leader di LeU, Pietro Grasso, spiegando che attende una relazione sulla situazione siriana da parte del governo.

Mercoledì, Aprile 4, 2018 - 21:15

Governo, chiusa la prima giornata di consultazioni

Si è conclusa la prima giornata di consultazioni al Quirinale, iniziata oggi con i presidenti di Senato e Camera, Alberti Casellati e Fico, seguiti dal presidente emerito, Giorgio Napolitano. Tra politici che hanno parlato con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, anche Emma Bonino e Pietro Grasso che ha dichiarato: "LeU darà il suo sostegno a M5s se affronterà i nostri temi". Chiude il giro Fratelli d'Italia. La leader Giorgia Meloni si dice "disponibile a sostenere un governo con una maggioranza ampia ma a guida centrodestra, nello specifico con Matteo Salvini, ma a condizione che la coalizione resti compatta". Gli incontri al Quirinale ripartiranno domani con PD, Forza Italia, Lega e Movimento 5 Stelle.

Mercoledì, Aprile 4, 2018 - 18:00

Consultazioni, Grasso: "Sostegno a M5s se affronta nostri temi"

"A nome dei deputati e dei senatori di Leu ho espresso la disponibilità, con senso di responsabilità, a aprire un dialogo con forze che in via prioritaria abbiano nei programmi temi per noi essenziali", come un piano di investimenti, i diritti dei lavoratori, il rafforzamento del welfare e del Sistema sanitario nazionale, il diritto allo studio e all'ambiente". Così Pietro Grasso al termine delle Consultazioni, escludendo un dialogo con il centrodestra e aprendo a Ms5 se affronta temi che stanno a cuore di LeU.

Domenica, Marzo 4, 2018 - 14:45

Elezioni, Grasso: "Spero che i ritardi nei seggi di Palermo non abbiano condizionato il voto"

"Non posso fare dichiarazioni, ma mi preoccupa molto la situazione di Palermo perchè un mancato rispetto della mappa dei collegi annessa alla legge elettorale, ha comportato una errata consegna e un ritardo di apertura in oltre 200 seggi che spero non abbia influenzato il voto", così Pietro Grasso, leader di Liberi e Uguali ha commentato il ritardo dell'apertura dei seggi nella città siciliana, dopo aver votato fuori dal suoseggio di via Tintoretto a Roma

Domenica, Marzo 4, 2018 - 14:30

Elezioni, Grasso al voto: "Mi metto a fare il vigile urbano, fate passare"

l leader di Liberi e Uguali, Pietro Grasso, ha votato dopo una lunga fila al seggio 1510 in via del Tintoretto a Roma, ironizzando poi con gli elettori in coda: "Fate passare, mi metto a fare il vigile, urbano naturalmente"

Venerdì, Marzo 2, 2018 - 23:45

Grasso: "Noi argine alla destra e ai populismi"

Pietro Grasso ha chiuso dalla sua Palermo la campagna elettorale di Liberi e Uguali. Il presidente del Senato ha invitato i suoi elettori a non disertare il voto "per impedire un governo Renzi-Berlusconi e per non consegnare alla destra o ai 5 stelle il paese". "Non c’è che da votare Liberi e Uguali, un voto che è un argine alla destra, ai populismi, un voto che crea il futuro della sinistra e del centro-sinistra in Italia e il 5 marzo incominceremo a costruire anche il partito della sinistra"

Sabato, Febbraio 24, 2018 - 17:15

Corteo anti fascismo Roma, Grasso canta "Bella Ciao"

Pietro Grasso in prima fila nella manifestazione dell'Anpi contro fascismo e razzismo a Roma. Il presidente del Senato e leader di Liberi e Uguali ripreso mentre canta "Bella Ciao". "Noi dobbiamo usare la manifestazione per dire no alla violenza, alla paura e al fascismo. Bisogna far calare quella tensione sociale che rischia imbarbarire i rapporti", le parole di Grasso

Pagine