Liberia

Pagina 1 di 3
Lunedì, Gennaio 22, 2018 - 20:15

Liberia, Weah nuovo presidente: giuramento allo stadio

(LaPresse) George Weah ha prestato giuramento come nuovo presidente della Liberia. La cerimonia si è tenuta in uno stadio nei pressi della capitale Monrovia, davanti a migliaia di cittadini ma anche a molti capi di Stato e di governo africani. L'ex calciatore, 51 anni, succede al premio Nobel Ellen Johnson Sirleaf, che ha guidato il paese negli ultimi 12 anni. Si tratta della prima transizione tra leader democraticamente eletti dal 1944. La Liberia è uno degli stati più poveri al mondo: si trova al 177esimo posto su 188 nell'Indice di sviluppo umano del Programma di sviluppo delle Nazioni Unite.

Venerdì, Dicembre 29, 2017 - 11:45

Liberia in festa per l'elezione di Weah

George Weah è il nuovo presidente della Liberia. L'ex calciatore del Milan, pallone d'oro nel 1995, ha vinto le elezioni con oltre il 61 per cento dei consensi, battendo il rivale Joseph Boakai, vicepresidente uscente. Weah succede a Ellen Johnson Sirleaf, la prima donna presidente africana e Nobel per la Pace nel 2011. L'avvicendamento è in programma il prossimo 22 gennaio. Il 56% degli oltre 2 milioni di liberiani aventi diritto al voto è andato alle urne. Un'affluenza alta per il paese africano che segna il primo passaggio da un governo democratico ad un altro in 70 anni.

Martedì 26 Dicembre 2017 - 16:00

Chi è George Weah, Pallone d'oro aspirante presidente della Liberia

L'ex attaccante del Milan sfida al ballottaggio Joseph Boakai

Martedì, Dicembre 26, 2017 - 14:00

Ballottaggio in Liberia, George Weah al seggio

I cittadini della Liberia scelgono il loro nuovo presidente. Nel ballottaggio si sfidano il vicepresidente Joseph Boakai e George Weah. L'ex campione del Milan, che ha vinto al primo turno senza tuttavia raggiungere il quorum necessario del 50% delle preferenze, ha votato a Monrovia. "La vittoria è certa", ha assicurato l'ex Pallone d'Oro.

Giovedì 12 Ottobre 2017 - 15:00

Weah presidente della Liberia? Maldini si congratula, ma è mistero

Complimenti anche da Desailly. La stampa africana è, però, molto cauta sulla sua elezione

Martedì, Ottobre 10, 2017 - 21:30

Elezioni in Liberia, George Weah al voto

L’ex attaccante del Milan, George Weah, dopo aver appeso gli scarpini al chiodo nel 2002 ha deciso di dedicarsi alla politica del suo paese: la Liberia. Persi i ballottaggi per la presidenza del 2005 e dopo la sconfitta da candidato alla vicepresidenza nel 2011, l’ex Pallone d’oro ci riprova. Oggi tenta di nuovo la scalata alla presidenza con il suo Congresso per il Cambiamento Democratico (CCD) promettendo istruzione gratuita e un’accelerazione nella creazione di occupazione.

Martedì, Ottobre 10, 2017 - 19:45

La Liberia si prepara alle elezioni del nuovo presidente

Ore frenetiche in Liberia, dove oggi si eleggono il nuovo presidente e i membri della Camera dei rappresentanti. È la terza volta negli ultimi 14 anni che il Paese va al voto dopo la fine della guerra civile del 2003. Si tratta di un evento importante in Liberia: Ellen Johnson Sirleaf, prima presidente donna della nazione e premio Nobel per la pace nel 2011, ha esaurito i due mandati, limite massimo previsto dalla Costituzione. I candidati a prenderne il posto sono 20, tra cui anche l’ex calciatore George Weah.

Lunedì, Agosto 21, 2017 - 18:30

La nuova vita da politico di Weah

(LaPresse) Sicuramente eravamo abituati a vederlo vestire altri panni. Appesi gli scarpini al chiodo, George Weah si è calato in pieno nella sua nuova attività di politico. L'ex attaccante del Milan infatti è in corsa per essere eletto presidente del suo Paese, la Liberia, alle elezioni del prossimo 10 ottobre. A Monrovia, capitale dello Stato africano, ha tenuto un comizio davanti a tantissimi sostenitori.

Pagine