mare

Pagina 1 di 12
Lunedì, Settembre 25, 2017 - 07:30

VIDEO Aereo militare cade in mare a Terracina

Un caccia Eurofighter dell'Aeronautica militare è caduto in mare durante un'esibizione a Terracina, in provincia di Latina. Nulla da fare per il pilota, il 36enne capitano Gabriele Orlandi originario di Cesena, che non ha azionato il sedile eiettabile ed il cui corpo è stato recuperato poco dopo dai mezzi di soccorso che si sono subito recati sul luogo dell'impatto . Il velivolo faceva parte del reparto sperimentale e la sua esibizione avrebbe dovuto precedere quella delle Frecce Tricolori. La manifestazione è stata immediatamente interrotta. La dinamica dell'accaduto è ora sotto indagine da parte dei preposti organismi dell'Aeronautica Militare, Due le ipotesi più probabili ovvero quella del guasto tecnico e quella del malore del pilota

Giovedì, Settembre 14, 2017 - 19:15

Alberto di Monaco in mare aperto per salvare le foche monache

Tuta rossa per le immersioni e attrezzatura da sub: il principe di Monaco come non lo avete mai visto. Alberto II partecipa a una missione per la protezione delle foche monache al largo dell'isola portoghese di Madera, nell'oceano Atlantico. "Voglio aiutare, e vorrei che le persone possano apprezzare di più i mari e gli oceani", ha detto il Principe commentando il suo impegno.

Mercoledì, Settembre 13, 2017 - 13:45

Petrolio in mare, disastro ambientale a Salamina

Il mare davanti all'isola greca di Salamina è invaso dal petrolio. Si tratta del carico di una nave cargo greca, la 'Aghia Zoni II', che si era rovesciata nella notte tra sabato e domenica a sud dell'isola di Psytalleia. Le correnti hanno spinto il petrolio verso Salamina, fino a toccarne le coste con gravi danni per gli animali e l'ambiente. Per la sindaca dell'isola, Isidora Papathanasiou, si tratta di "un disastro ambientale ed economico". La 'Aghia Zoni II' era ancorata in mare, quando è improvvisamente affondata riversando in mare il suo carico. Le due persone a bordo sono state salvate.

Venerdì, Agosto 25, 2017 - 10:30

Inghilterra, la partita di cricket in mare

Una partita di cricket decisamente particolare quella che si è svolta nello stretto di Solent, che separa Southampton dall'Isola di Wight, in Inghilterra. Il campo infatti è una lingua di sabbia che emerge solo con la bassa marea, per 30 minuti. Si tratta di un match dalla lunghissima tradizione: il primo è stato disputato nel 1950. Ad affrontarsi le squadre del Royal Southern Yacht Club e del Cowes's Island Sailing Club, naturalmente solo fino al ritorno dell'alta marea: poi spettatori e giocatori sono risaliti in barca e tornati sulla costa.

Venerdì, Agosto 11, 2017 - 19:30

VIDEO L'allarme di Legambiente: "Il mare italiano è malato"

Il 40% delle coste italiane ha acque inquinate. E' quanto emerge dagli esami di Goletta Verde di Legambiente, che ha analizzato la qualità dell'acqua di 260 località marittime del nostro Paese. Ben 105 campioni sono risultati inquinati con cariche batteriche al di sopra dei limiti di legge e 38 si possono definire "malati cronici" perché fuori dai limiti da cinque anni. Capofila di questa preoccupante classifica il Lazio, davanti a Calabria, Campania e Sicilia; le situazioni migliori si registrano invece in Sardegna e Puglia.

Lunedì, Agosto 7, 2017 - 17:00

Beve troppo e si tuffa in mare, il video del difficile salvataggio

(LaPresse) Beve troppo e poi decide di farsi un bagno in mare. Ma l'acqua è molto mossa e l'uomo rischia di annegare, travolto dalle onde e dalle correnti. Siamo nella città cinese di Qingdao, in Cina: in suo soccorso sono intervenuti alcuni ufficiali di polizia che sono riusciti, dopo circa un'ora di tentativi, a metterlo in salvo. 

Venerdì, Luglio 28, 2017 - 19:30

Lo spettacolo delle tartarughe che raggiungono il mare

Proteggere le tartarughe marine da predatori e inquinamento. E' questa la missione di "The Orange House Project" in Libano. Gli attivisti hanno riportato in spiaggia quelle nate nella struttura e davanti a gruppi di bambini le hanno liberate. Dopo poco hanno raggiunto il mare e sono sparire tra le onde.

Sabato, Luglio 15, 2017 - 19:00

Cina, le ceneri del Nobel Liu Xiaobo disperse in mare

Le ceneri di Liu Xiaobo, Nobel per la Pace , sono state sparse in mare, in una cerimonia alla presenza della vedova, Liu Xia. Il dissidente cinese è morto in ospedale a Shenyang, dove era stato trasferito solo nelle scorse settimane dal carcere per l'aggravarsi delle sue condizioni di salute: era ammalato di tumore al fegato. 61 anni, professore universitario e attivista per i diritti umani, era stato in piazza Tienanmen con i suoi studenti nel 1989. Ha trascorso in prigione gli ultimi otto anni: nel 2009 era stato condannato come sovversivo a 11 anni di carcere. Nel 2010 era stato insignito del premio Nobel "per la sua lunga e non violenta battaglia per i diritti fondamentali in Cina".

Giovedì, Luglio 13, 2017 - 11:00

Sri Lanka: elefante salvato in mare

La marina dello Sri Lanka ha salvato un elefante, trascinato in mare dalle forti correnti. Il pachiderma, che stava lottando per rimanere a galla, è stato avvistato da un Fast Attack Craft (FAC) durante una pattuglia di routine al largo della costa di Kokilai, nel nordest del Paese.

Pagine