nave

Pagina 1 di 9
Mercoledì, Novembre 8, 2017 - 20:00

Sbarco Pozzallo: sulla nave anche il cadavere di un bimbo

Tra i 58 migranti arrivati a Pozzallo a bordo della nave "Sea Watch" c’è il cadavere di un bambino di due anni e mezzo. Il piccolo nigeriano è morto nell’ultimo naufragio nel Mediterraneo, una tragedia che secondo la organizzazione non governativa tedesca poteva essere evitata se la Marina libica non avesse ostacolato le operazione di salvataggio. Le vittime sarebbero una ventina. Recuperati dalla nave Aquarius nel canale di Sicilia altri quattro cadaveri di migranti arrivati ieri sera nel porto di Pozzallo. Si tratta dei corpi di tre uomini e una donna.

Domenica, Novembre 5, 2017 - 17:00

Migranti, a Salerno nave con 26 cadaveri di donne

Nuova tragedia in mare: al porto di Salerno è sbarcatala nave spagnola "Cantabria" con quasi 400 migranti. A bordo erano anche presenti i cadaveri di 26 donne. La nave ha recuperato i corpi nel Mediterraneo centrale dove giorni fa è affondato un gommone che era diretto verso l'Italia. "E' una tragedia dell'umanità, la procura si attiverà per valutare se possa trattarsi di altrettanti omicidi", ha dichiarato il prefetto di Salerno, Salvatore Malfi. Il magistrato di turno salirà a bordo con i medici legali per decidere se effettuare le autopsie sui cadaveri delle 26 donne.

Lunedì, Ottobre 9, 2017 - 19:30

VIDEO Tunisia, nave da guerra sperona barcone

Una nave militare tunisina ha speronato un barcone con a bordo 70 migranti, al largo delle coste della Tunisia. Almeno 8 i cadaveri recuperati ma, come avverte in un tweet Flavio Di Giacomo, portavoce dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni, le vittime potrebbero essere 30. Ci sarebbero anche diversi dispersi. Molti migranti sono stati salvati dalle unità di soccorritori presenti, fra cui marina e guardia costiera italiane. Le operazioni di soccorso sono coordinate da Malta.

Lunedì, Settembre 18, 2017 - 16:30

MSC: "Con Cirque du Soleil l'intrattenimento in nave sale di livello"

"L'idea di una partnership fra MSC e Cirque du Soleil si deve a Pierfrancesco Vago, Executive Chairman della Compagnia. Nasce per portare a un livello superiore l'intrattenimento delle nostre navi. Cirque du soleil è internazionale, è un circo che può essere apprezzato in Cina, come a Londra o in Italia. E MSC ha una clientela internazionale: portiamo le nostre navi in 5 continenti e i nostri passeggeri sono di 190 nazionalità. Chi meglio di Cirque du soleil, il migliore circo al mondo, può soddisfare le aspettative dei nostri ospiti?", spiega Andrea Gangale, Corporate product officer di MSC.

Giovedì, Agosto 31, 2017 - 12:45

Theresa May sulla nave militare giapponese

(LaPresse) Il primo ministro britannico Theresa May ha visitato in Giappone la base della forza di autodifesa a Yokosuka. In un momento importante, considerate le crescenti tensioni sulla penisola coreana. "La mia visita oggi è un segno della crescente collaborazione in materia di difesa", ha detto Theresa May.

Lunedì, Agosto 21, 2017 - 08:15

VIDEO Singapore, nave militare Usa si scontra con un cargo

(LaPresse) Una nave militare americana si è scontrata con un cargo mercantile mentre si avvicinava al porto di Singapore. L’incrociatore John S. McCain aveva a bordo 330 uomini, almeno 5 sono feriti. L’incidente è avvenuto alle 5.24 di lunedì mattina, ora locale. Sarebbero dieci i marinai dispersi mentre aerei dei marines ed elicotteri americani partiti da una portaerei che si trova nella zona effettuano operazioni di salvataggio. Il mercantile è registrato come petroliera e stando alle comunicazioni delle autorità locali non ci dovrebbero essere problemi di inquinamento. E’ la seconda volta in due mesi che una nave della marina militare americana ha un incidente nel Pacifico.

Mercoledì, Agosto 16, 2017 - 12:30

Bagno di folla per la nave da guerra inglese Queen Elizabeth

Una grande folla nella città inglese di Portsmouth ha accolto mercoledì 16 agosto la motonave Queen Elizabeth. La nave da guerra più grande della Gran Bretagna, lunga 280 metri in grado di viaggiare per 500 miglia al giorno, partita a giugno dal cantiere navale di Rosyth a Fife, dove è stata costruita. Ci sono voluti otto anni per realizzare la Queen Elizabeth che con la “sorella” Prince of Wales, fa parte del programma di difesa britannico, vale di 6 miliardi di sterline, è stata costruita e montata in sei diversi cantieri navali sparsi per la Gran Bretagna. Il prossimo anno cominceranno i test della nuova Queen Elizabeth per il trasporto di aerei.

Mercoledì, Agosto 16, 2017 - 09:45

Nave Ong minacciata e sequestrata dalla Guardia costiera libica

Con il ritorno della Guardia Costiera Libica a pattugliare l'area di sua competenza, le navi delle Ong non hanno vita facile a largo delle coste libiche. Nel pomeriggio di ferragosto La Golfo azzurro della Proactiva Open Arms ha lanciato l'allarme: "Minacciano di spararci contro se non li seguiremo nelle loro acque territoriali, è un sequestro in piena regola", ha denucniato via Twitter Oscar Camps, rappresentante della Ong spagnola. Secondo altre fonti la Golfo Azzurro è stata solamente invitata dai libici ad allontanarsi dalla loro zona Sar. Nella complessità della vicenda a gioire è stata la C star, l'imbarcazione dell'organizzazione di estrema destra "Defend Europe" che nel tentativo di contrastare l'arrivo dei migranri in Europa, marca a vista e tallona le navi delle Ong in azione. E' toccato prima all'Aquarius, l'unità navale di Sos Mediterranée, e poi proprio alla Golfo Azzurro, che si è trovata messa alla strette da un parte dalla C Star e dall'altra dalle unità navali di Tripoli. Quando la situazione è precipitata con lo scontro tra gli attivisti della Proactiva e la Guardia Costiera libica, la C Star ha cantato vittoria: " Un capitano della Guardia Costiera libica ci ha contattati e ha dichiarato che loro hanno il nostro stesso obiettivo. Abbiamo offerto la nostra cooperazione», hanno fatto sapere dall'organizzazione di destra.

Domenica, Agosto 6, 2017 - 14:15

Msf smentisce il blocco della nave a Lampedusa

Medici Senza Frontiere smentisce il blocco della sua nave Prudence per il nuovo codice del Viminale, non firmato dalla Ong. "Nessun divieto di entrare a Lampedusa. Un normale trasbordo come accaduto tante altre volte", dice il presidente di Msf Loris De Filippi sui 127 migranti raccolti al largo della Libia e trasbordati a 33 miglia a sud dell'isola su due unità della Guardia Costiera italiana che li hanno poi condotti in porto. Secondo il protocollo le organizzazioni che non aderiscono non possono entrare all'interno delle acque territoriali italiane con i migranti a bordo.

Venerdì, Agosto 4, 2017 - 18:00

La nave Iuventa in arrivo a Trapani

Poco fuori Trapani, condotta dalla Guardia Costiera, la nave Iuventa, sequestrata insieme a tutti i pc alla ong tedesca Jugend Rettet che ora annuncia ricorso. I magistrati procedono a carico di ignoti per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Pagine