referendum

Pagina 1 di 60
Sabato, Giugno 23, 2018 - 21:30

Londra, migliaia sfilano contro la Brexit e chiedono un nuovo referendum

A due anni dal voto sulla Brexit manifestazione a Londra fino alla piazza del Parlamento. I dimostranti hanno sventolato bandiere dell'Unione europea, esprimendo il desiderio di una nuova votazione. Due anni fa il 52 per cento scelse di uscire dall'Unione: la data prevista è quella del 29 marzo 2019.

Domenica, Maggio 6, 2018 - 13:15

Irlanda, la campagna provita contro la legalizzazione dell'aborto

Un gruppo di volontari pro vita gireranno in autobus l'Irlanda per dire no alla legalizzazione dell'aborto. L'iniziativa, parte della campagna Love Both, arriva a 20 giorni dal referendum del 25 maggio sulla modifica della costituzione, cioè l'abrogazione dell'ottavo emendamento, proprio per rendere legale l'interruzione di gravidanza, ancora vietata nel Paese a maggioranza cattolica. In Irlanda l'aborto non è consentito nemmeno in caso di stupro o incesto, né quando c'è un'anomalia del feto. Si può fare solo nel caso in cui la gravidanza metta a rischio la vita della donna.

Lunedì, Aprile 16, 2018 - 07:45

Brexit, campagna per un nuovo referendum

Lanciata ieri a Londra la campagna per un secondo referendum sulla Brexit: in migliaia sono intervenuti di fianco al promotore, lord Andrew Adonis, ex uomo di governo laburista ed eurofilo convinto. L'obiettivo è un nuovo voto popolare sul risultato finale dei negoziati in corso fra il governo Tory di Theresa May e Bruxelles. Voto che se fosse negativo dovrebbe sancire a suo dire un ripensamento ipso facto sulla Brexit e quindi la permanenza del Regno nell'Ue La premier May ha però escluso questa possibilità, a cui è ufficialmente contrario anche il capo dell'opposizione laburista Corbyn

Giovedì, Gennaio 11, 2018 - 19:15

Brexit, May: "Non ci sarà un secondo referendum"

"Non faremo un secondo referendum. Sarebbe un tradimento agli elettori": così la premier inglese Theresa May replica al tweet in cui l'euroscettico Farage propone un secondo referendum sulla Brexit. "È l'unico modo di risolvere la questione. Sono sicuro che questa volta la percentuale a favore sarebbe molto più ampia della prima", ha scritto l'ex leader dell'Ukip. Intanto uno studio dell'Higher Education Policy Institute rivela che gli studenti stranieri portano alle casse dell'economia britannica circa 23 miliardi di euro l'anno: un'entrata dieci volte superiore ai costi. Il dato serve a esortare il governo di Thersa May a non includere, nel negoziato sulla Brexit, gli studenti stranieri nelle cifre sull'immigrazione

Lunedì, Dicembre 4, 2017 - 17:30

Un anno fa il 'no' al referendum: a Roma un flashmob per festeggiare

Flash mob a Piazza Montecitorio, a Roma, per "festeggiare" con tanto di brindisi il primo anniversario del referendum del 4 dicembre 2016, in cui vinse il no. A organizzare la manifestazione davanti alla Camera dei Deputati è stato il "Comitato per il NO". "Un anno fa è successo qualcosa di importante: gli italiani hanno dimostrato di volere questa Costituzione", ha commentato Tina Stumpo, attivista di Coordinamento Democrazia Costituzionale, annunciando che "questa mattina abbiamo presentato in Cassazione una proposta di legge di iniziativa popolare per ripristinare art. 81 della Costituzione, contro il pareggio di bilancio abusivamente inserito nella nostra Costituzione".

Giovedì, Ottobre 26, 2017 - 16:45

Spagna, Mossos cercano di bruciare documenti sul referendum

La polizia spagnola ha impedito ai Mossos d'Esquadra di bruciare alcuni documenti inerenti il referendum indipendentista, sequestrando e sigillando il materiale per sottoporlo ad analisi approfondite. La polizia catalana, giunta in mattinata all'inceneritore di Sant Adria de Besos, nei pressi di Barcellona, si è trovata l’accesso sbarrato da una ventina di agenti della Policía Nacional, che hanno chiesto la consegna di tutta la documentazione. I Mossos, in mancanza dell’autorizzazione del tribunale, si sono però rifiutati. A quel punto la polizia si è rivolta a un giudice della Corte nazionale che ha acconsentito all’operazione tre ore più tardi.

Martedì, Ottobre 24, 2017 - 18:00

Referendum, Brugnaro: "Non si era parlato di statuto speciale"

(LaPresse) “Personalmente sono convinto di un’autonomia, non si è parlato di uno statuto speciale in passato”. Questo il commento di Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, a margine della visita del premier Paolo Gentiloni alla bioraffineria Eni di Porto Marghera. “Stiamo rivendicando una miglior gestione della cosa pubblica – ha aggiunto il primo cittadino – che deve essere un vanto per tutti gli italiani. Non si fa mai qualcosa contro nessuno: non deve essere questo l’intendimento di un popolo che ha votato affinché l’Italia diventi più moderna ed efficiente”.  

Martedì, Ottobre 24, 2017 - 11:45

Cairo: "Referendum? Ho votato, bene se lo fanno anche in Piemonte"

Ha parlato anche del Referendum per l'autonomia in Lombardia e Veneto Urbano Cairo a Palazzo Reale a Milano in occasione della 18esima edizione del premio Cairo vinto dalla giovane artista Serena Vestrucci . "Io sono un cittadino lombardo e ho votato per il referendum in Lombardia. Se lo facessero anche in Piemonte? Sarebbe un'occasione per i piemontesi di esprimere la loro opinione. Io credo che sia sempre una buona cosa quella di dare l'opportunità ai cittadini di potersi esprimere, quindi bene", le parole del presidente di Cairo Communication e Rcs, e numero uno del Torino Calcio che poi ha detto la sua anche sul Var, la moviola in campo."Usiamola. Se qualcuno non la utilizza diventa inutile averla, è uno strumento utilissimo. Sono d'accordissimo".

Martedì, Ottobre 24, 2017 - 09:30

Referendum, Gobbo rilancia lo statuto della Regione Veneto

Lo statuto della Regione Veneto, approvato con legge 22 maggio 1971, ha cessato di avere efficacia nel 2012. Alla festa per il successo referendario di Treviso, l’ex sindaco e vicepresidente regionale Giampaolo Gobbo rilancia il documento e richiama la storia: “Due parole: Veneto e autogoverno. Il governatore Zaia ci ha portato a questo. E’ il grande spirito dei veneti che viene fuori”.

Martedì, Ottobre 24, 2017 - 08:00

Zaia: “Faremo vedere noi se il referendum non serve a niente”

Al mercato ortofrutticolo di Treviso il presidente della Regione Veneto ringrazia il popolo della Lega e chi ha decretato il successo del referendum: "Voglio dimostrare tempestività e rispetto per chi è andato a votare per l’autonomia. Questo è un popolo che non è solo autonomista, crede nella democrazia, rispetta le istituzioni e ha dato una grande lezione a quei signori che sono a Roma. Comunque vada una pagina di storia la stiamo scrivendo e faremo vedere noi se il referendum non serve a niente”.

Pagine